Galleria Inps, riapertura più lontana. Salta il trasferimento dell'Ispettorato del Lavoro - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Galleria Inps, riapertura più lontana. Salta il trasferimento dell’Ispettorato del Lavoro

Marco Ipsale

Galleria Inps, riapertura più lontana. Salta il trasferimento dell’Ispettorato del Lavoro

giovedì 27 Febbraio 2020 - 10:49
Galleria Inps, riapertura più lontana. Salta il trasferimento dell’Ispettorato del Lavoro

La nuova ipotesi è un ritrasferimento degli uffici Inps. Ma non sembra una soluzione facile

MESSINA – L’Ispettorato del Lavoro non si trasferirà nel Palazzo Inps accanto alla Galleria. L’annuncio è stato dato dal presidente dell’Inps, Marcello Mastrojeni, nel corso di una puntata de “L’Altra Messina“, in onda su Tempostretto.

“A seguito di tanti passaggi non si stava arrivando a nulla – dice -, ne abbiamo preso atto. Ora stiamo cercando di avviare un progetto che riporti gli uffici dell’Inps lì dentro e riprendere la gestione diretta per uscire da questa situazione di inerzia”.

L’Inps ha lasciato quella sede qualche anno fa e ora ha i suoi uffici dislocati tra via Vittorio Emanuele (la cortina del porto) e via Tommaso Capra (in zona stazione centrale).

“È una battaglia molto difficile – prosegue Mastrojeni -, aver chiuso un immobile, aver trasferito gli uffici da un’altra parte e dopo pochi anni riportarli non è una scelta molto semplice in termini di finanza pubblica. Ma è anche vero che solo gli stolti non cambiano mai idea, forse è arrivato il momento di ripensare a questa scelta, se riusciamo a riportare gli uffici lì ci sarà un servizio pubblico che è consapevole del proprio decoro e funzione e restituisce alla città qualcosa in più, ma sarà un percorso lungo”.

L’accordo, ormai saltato, prevedeva il trasferimento in quella sede di Ispettorato del Lavoro e Ordine degli Architetti, che si sarebbero occupati dei primi lavori di messa in sicurezza, in attesa di un più completo progetto di ristrutturazione. Costerebbe circa 300mila euro, soldi che non si trovano, e così la galleria continua a restare chiusa, ennesima occasione sprecata di una città che ha tanti tesori ma non riesce a valorizzarli.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

Un commento

  1. Buddaci e nulla più…!!!

    1
    0

Rispondi a opinionleader Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007