Giardini. Alfio (82 anni) va in pensione, con il suo taxi ha portato in giro vip e politici per mezzo secolo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Giardini. Alfio (82 anni) va in pensione, con il suo taxi ha portato in giro vip e politici per mezzo secolo

Carmelo Caspanello

Giardini. Alfio (82 anni) va in pensione, con il suo taxi ha portato in giro vip e politici per mezzo secolo

giovedì 09 Gennaio 2020 - 13:24
Giardini. Alfio (82 anni) va in pensione, con il suo taxi ha portato in giro vip e politici per mezzo secolo

La storia del decano e antesignano dei tassisti giardinesi. Un bagaglio di ricordi ed esperienze

.

Carmelo Caspanello

GIARDINI NAXOS – In 45 anni di attività ha portato in giro per il comprensorio taorminese e la Sicilia intera vip e politici. Per Alfio Priolo, primo tassista ufficiale di Giardini Naxos, è giunto il momento di appendere al chiodo le chiavi della sua Mercedes, l’auto che aveva comprato nel lontano 1975 per fare il tassista.

Alfio va in pensione ad 82 anni, con un bagaglio di esperienze di vita da raccontare. Parla correttamente inglese e tedesco. E prima di giungere nell’hinterland turistico jonico è stato per cinque anni caporale istruttore dell’Esercito ed ha lavorato in Austria nel settore sportivo. Lì ha conosciuto la moglie: “Era una splendida viennese”, ricorda.

Facciamo con Alfio un salto indietro nel tempo di quasi mezzo secolo. “Nei primi anni ’70 – racconta davanti ad una tazzina di caffé – fui scelto, in quanto conoscevo le lingue, come autista da una impresa privata per accompagnare numerosi premier e capi di stato nella Sicilia occidentale, a Palermo e Monreale. In quegli anni – aggiunge – Giardini Naxos era molto diversa da oggi, i grandi alberghi, lussuosi, erano in costruzione. C’erano tante prospettive che facevano guardare ad un futuro florido. Fu proprio in quel periodo che ho intuito quale potesse essere il mio futuro lavorativo. Ho compreso che potevo fare il tassista e comprai un’auto adeguata per avviare l’attività”. Dopo il matrimonio, in Austria, quell’attività è entrata nel vivo. “Tra i personaggi che sono saliti sul mio taxi – continua Alfio – c’è stata più volte Lorella Cuccarini. E poi tanti politici, attori. Anni intensi, di lavoro e di amicizie nate a bordo dell’auto. Ne ho viste di tutti i colori. Ricordo ad esempio quando un imprenditore di Venezia mi fece fare il giro della Sicilia, trasformandomi in suo autista privato per diversi giorni. Non aveva prenotato. Comunque non le feci fiatare e partii”. Alfio si perde tra i ricordi, lunghi quanto i “milioni di chilometri” percorsi con il suo Taxi. Tra le battaglie a tutela della “sua” categoria. “Se dico di essere stato l’antesignano dei tassisti a Giardini Naxos – conclude – non credo proprio di sbagliarmi”.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007