S. Teresa. Funerali di Stato per Angelo, città blindata e scuole chiuse - Tempo Stretto

S. Teresa. Funerali di Stato per Angelo, città blindata e scuole chiuse

Carmelo Caspanello

S. Teresa. Funerali di Stato per Angelo, città blindata e scuole chiuse

giovedì 17 Gennaio 2019 - 14:07
IL GIORNO DEL DOLORE
S. Teresa. Funerali di Stato per Angelo, città blindata e scuole chiuse

S. TERESA DI RIVA – E’ previsto anche l’arrivo del capo della Polizia di Stato, Franco Gabrielli, domani (venerdì) ai funerali di Angelo Spadaro, il poliziotto di 55 anni che all’alba di martedì ha perso la vita, insieme ad altre due persone, mentre prestava servizio sulla A-18, all’altezza dell’abitato di Itala. Saranno funerali di Stato. A presiederli, l’arcivescovo di Messina, mons. Giovanni Accolla (concelebrerà il parroco, don Ettore Sentimentale), il quale già questa mattina si è recato in visita dai familiari di Angelo, nell’abitazione di via Sparagonà.

Il Santuario della Madonna del Carmelo è troppo piccolo per ospitare il notevole flusso di persone previsto per le esequie e per questo motivo si è pensato ad uno schermo gigante nella piazza antistante. Il paese sarà blindato. Questa mattina il sindaco di S. Teresa di Riva e deputato regionale, Danilo Lo Giudice, si è recato in questura insieme all’ispettore capo del corpo di polizia locale, Giuseppe Trimarchi, per la definizione dei dettagli sotto il profilo logistico, legati anche a motivi di sicurezza. Al rientro il primo cittadino ha firmato due ordinanze. Una riguarda il lutto cittadino, serrande dei negozi abbassate da mezzogiorno e scuole di ogni ordine e grado chiuse; l’altra i provvedimenti viari. Già dalle 11 di domattina sarà chiusa la Statale 114, nella zona nord, sino all’incrocio con via delle Fabbriche. Si potrà raggiungere solo il campo sportivo, che sarà adibito a parcheggio. L’area dell’Oratorio, alle spalle della chiesa, è stata destinata ai mezzi adibiti alla sicurezza.

L’arrivo della salma di Angelo è previsto alle 12, 30. La bara raggiungerà la sua abitazione dove rimarrà sino alle 13 per poi essere trasferita, a piedi, nel santuario della Madonna del Carmelo, dove alle 15 avrà inizio la funzione religiosa.

Oltre al capo della polizia di Stato Gabrielli, è prevista la presenza di numerose autorità: dal Questore di Messina Mario Finocchiaro (che ieri ha fatto visita ai parenti del poliziotto scomparso tragicamente), all’assessore regionale Bernadette Grasso in rappresentanza del Governo regionale; dal prefetto Maria Carmela Librizzi al sindaco della Città Metropolitana Cateno De Luca al primo cittadino di S. Teresa e deputato regionale Danilo Lo Giudice. Il capo dello Stato Mattarella ha fatto pervenire ai familiari di Angelo un messaggio in cui evidenzia la “commossa partecipazione al loro cordoglio”. E all’assistente capo Giuseppe Muscolino (il poliziotto di Furci Siculo, rimasto gravemente ferito nello stesso incidente, ndr), gli auguri di pronta guarigione”. Domani sarà per S. Teresa e per l’intero comprensorio il giorno del lutto. E del dolore.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007