Ha l’obbligo di dimora a Merì ma va a Barcellona per insultare i carabinieri. Arrestato 26enne - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Ha l’obbligo di dimora a Merì ma va a Barcellona per insultare i carabinieri. Arrestato 26enne

Marco Ipsale

Ha l’obbligo di dimora a Merì ma va a Barcellona per insultare i carabinieri. Arrestato 26enne

giovedì 23 Aprile 2020 - 17:44
Ha l’obbligo di dimora a Merì ma va a Barcellona per insultare i carabinieri. Arrestato 26enne

Ora è agli arresti domiciliari

Aveva l’obbligo di dimora a Merì perché gravemente indiziato di aver partecipato a una rapina a Milazzo lo scorso 25 novembre. Ieri un 26enne ha pensato bene di uscire di casa in motorino, senza patente, e andare davanti alla caserma dei carabinieri di Barcellona, insultandoli, ovviamente sprovvisto di autocertificazione per giustificare il motivo della sua uscita.

I militari, insieme agli agenti del Commissariato di Milazzo, l’hanno arrestato e posto ai domiciliari, su provvedimento del giudice del Tribunale di Barcellona e richiesta della locale Procura.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x