Il Consiglio comunale approva la Tari, niente aumento e un posticipo delle prime due rate - Tempostretto

Il Consiglio comunale approva la Tari, niente aumento e un posticipo delle prime due rate

Redazione

Il Consiglio comunale approva la Tari, niente aumento e un posticipo delle prime due rate

Tag:

venerdì 02 Giugno 2023 - 08:20

Passa in aula il progetto dell'assessore Cicala sulla tassa dei rifiuti, con gli emendamenti del Pd che prevedono un rinvio

MESSINA – Il Consiglio comunale ha approvato, nella tarda serata dell’1 giugno, la Tari secondo il disegno previsto dall’assessore Roberto Cicala (nella foto). Hanno votato a favore in diciotto: la maggioranza più La Fauci e Vaccarino di Ora Sicilia e Villari di Prima l’Italia. Il tutto dopo lo scontro sulle tre modifiche al regolamento del 14 marzo.

Ha sottolineato il sindaco Basile: “Lo spirito del piano tariffario 2023 assorbe l’unica novità, ovvero l’incremento del costo in discarica, e grazie al lavoro dell’assessore Cicala, con il tax gap, si è svolto un lavoro che ha consentito di non determinare incrementi della tassa sui rifiuti”. Poi è toccato allo stesso Cicala illustrare la sua strategia e le scelte compiute.

Votati anche quattro emendamenti all’unanimità, compresi tre dei consiglieri del Partito democratico, Russo e Calabrò, che hanno ottenuto uno slittamento della rata: la prima rata dovrà essere pagata entro il 31 agosto (e non più il 31 luglio). La seconda rata andrà pagata entro il 30 novembre (e non il 31 ottobre), con il saldo sempre il 31 gennaio.

In generale, questo è stato un Consiglio di tregua in attesa che riesplodano le polemiche e i pareri giuridici post elezione di Pergolizzi alla presidenza del Consiglio.

Articoli correlati

Un commento

  1. Se come riporta l’articolo la TARI ha un costo superiore alla media del 45% mi sembra ovvio che chi paga deve sopperire ai tanti evasori che da decenni la fanno franca, quindi che il Comune si desse da fare a scovare gli evasori.
    Tutto il resto sono chiacchiere.

    6
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007