Il presidente Mattarella oggi a Taormina. Il programma del suo arrivo in città - Tempostretto

Il presidente Mattarella oggi a Taormina. Il programma del suo arrivo in città

Gianluca Santisi

Il presidente Mattarella oggi a Taormina. Il programma del suo arrivo in città

venerdì 17 Giugno 2022 - 17:31

Il Capo dello Stato presenzierà ad un evento di Taobuk per il centenario della morte di Giovanni Verga

TAORMINA – Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, tornerà domani a Taormina cinque anni dopo la partecipazione al G7. Il Capo dello Stato presenzierà alla celebrazione del centenario dalla morte di Giovanni Verga, con una riflessione sul ruolo del Sud e della Sicilia come epicentro culturale. L’occasione è data dalla XII edizione di Taobuk che sabato 18 giugno, alle 18, in Piazza IX Aprile, ha previsto l’inaugurazione dell’installazione Le farfalle dei Malavoglia, cancellatura concepita da Emilio Isgrò appositamente per il festival, e realizzata con il supporto della Fondazione Sicilia.

La visita del Presidente

Mattarella arriverà a Taormina in elicottero e sarà accolto dal prefetto di Messina, Cosima Di Stani. Dall’elipista, realizzata proprio in occasione del G7, raggiungerà in auto l’ingresso di Palazzo dei Giurati dove ad attenderlo ci sarà il sindaco di Taormina, Mario Bolognari. Da qui è prevista una passeggiata a piedi fino a piazza IX Aprile dove il presidente sarà l’ospite d’eccezione dell’evento organizzato da Taobuk. “Siamo onorati di accogliere il Presidente – ha dichiarato la direttrice artistica Antonella Ferrara – in una città come Taormina che nel suo genius loci porta l’eredità immateriale di culture sedimentate”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007