Il teatro post-pandemico non lascia, ma raddoppia con l'Officina dell'Arte - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Il teatro post-pandemico non lascia, ma raddoppia con l’Officina dell’Arte

Redazione

Il teatro post-pandemico non lascia, ma raddoppia con l’Officina dell’Arte

venerdì 22 Ottobre 2021 - 18:30

Duplice rassegna teatrale a Reggio Calabria, tra il "Francesco Cilea" e il "Metropolitano", con mattatori come Calabrese, Marzocca e Idonea jr.

REGGIO CALABRIA – Presentata a palazzo Alvaro la doppia rassegna teatrale 2021-2022 dell’Officina dell’Arte (direttore artistico, Peppe Piromalli).

Tra Teatro comunale “Francesco Cilea” e Cineteatro “Metropolitano”, l’Officina dell’arte pensa in grande la ripartenza del dopo lockdown.
«Ripartiamo – ha detto Piromalli, impegnato in queste settimane nelle riprese della quarta stagione di Boris 4, la comedy creata da Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo – con grande speranza in un teatro. Per noi è felicità pura. Saranno due rassegne in cui avremo delle “belle facce”, com’è nella tradizione del nostro cartellone – ha aggiunto -, da Alessandro Idonea a Gennaro Calabrese, passando per Maurizio Casagrande e Paolo Conticini».

Si partirà il 7 novembre al “Metropolitano” con la rassegna di spettacoli pomeridiani che si aprirà con la commedia “La leggenda del pianista sull’oceano” di e con Alessandro Sparacino. Al Teatro comunale “Francesco Cilea”, primo appuntamento il 18 dicembre con Alessandro Idonea, figlio di Gilberto nella commedia “U sapiti com’è”, primo di otto spettacoli serali in programma al “Cilea” fino al 14 maggio 2022.

A seguire, “Italiani brava gente” con Elena Russo, Ester Botta, Alessandro Sparacino, Peppe Piromalli, Enrico Maria Falconi e Federica Corda. Il 22 gennaio 2022, “Neanche il tempo di piacersi”, con Marco Falaguasta, cui seguiranno, il 19 febbraio “Due botte a settimana” con Marco Marzocca, Stefano Sarcinelli e Leonardo Fiaschi; il 18 marzo “Coppie felicemente infelici” con Federico Perrotta, Claudio Insegno, Valentina Olla e Sabrina Pellegrino; il 2 aprile, “A tu per tu. La formula del divertimento” con Maurizio Casagrande; il 16 aprile Gennaro Calabrese con “Un calabrese su Marte”.

Chiusura il 14 maggio con Paolo Conticini ne “La prima volta”.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x