Ironia e riflessione con “Aspettando Godot” della Knuk Company - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Ironia e riflessione con “Aspettando Godot” della Knuk Company

Emanuela Giorgianni

Ironia e riflessione con “Aspettando Godot” della Knuk Company

venerdì 17 Gennaio 2020 - 16:03
Ironia e riflessione con “Aspettando Godot” della Knuk Company

Grande successo per la compagnia teatrale Knuk Company e il suo spettacolo, “Aspettando Godot”, portato in scena grazie all’Associazione Terremoti di Carta, martedì 14 gennaio alle ore 16,00 e mercoledì 15 gennaio alle ore 9,00, presso il “Teatro Annibale M. di Francia” di Messina.

IO NON ASPETTO GODOT! Non fa parte della mia filosofia di vita aspettare chi non arriva mai… Magnifica rappresentazione teatrale della Knuk Company “Aspettando Godot” al Teatro Annibale Maria di Francia. Ringrazio Nancy Antonazzo, presidente dell’associazione “Terremoti di Carta”, per il cortese invito”.

Questo il commento di Cateno De Luca al termine di “Aspettando Godot”, lo spettacolo teatrale tratto dal capolavoro di Samuel Beckett, messo in scena dalla compagnia Knuk Company, al “Teatro Annibale M. di Francia”, il 14 gennaio alle ore 16,00 e il 15 gennaio alle ore 9,00.

Il sindaco è stato ospite d’onore e presentatore della prima, una serata dal grande successo. Lo spettacolo, per la regia di Alessandro Averone, e la traduzione curata da Carlo Fruttero, è stato introdotto dal sindaco e dalla presidente di Terremoti di Carta, Nancy Antonazzo, sorprendendo e appassionando, poi, tutti i presenti, con un coinvolgimento tale da raggiungere il tutto esaurito nel giorno seguente.

“Aspettando Godot” si inserisce all’interno di un percorso multidisciplinare in tre step, formulato dall’associazione culturale “Terremoti di Carta”, per le scuole e l’università: il primo step ha coinvolto i docenti dell’area linguistica e umanistica; il secondo proseguirà fino a marzo con i laboratori gratuiti presso i licei e gli istituti superiori che ne hanno fatto richiesta.


L’associazione “Terremoti di Carta” ha voluto celebrare un anniversario importante: il Premio Nobel per la letteratura ricevuto da Samuel Beckett nel 1969, «per la sua scrittura, che – nelle nuove forme per il romanzo ed il dramma – nell’abbandono dell’uomo moderno acquista la sua altezza».

Il successo dello spettacolo ha messo in luce, tramite il talento e il carisma degli interpreti, l’eterna attualità di un grande testo come quello di Beckett, che porta all’esasperazione, tramite ironia e originalità, il senso di incertezza, d’attesa, e l’oggettivizzazione dell’assurdo.

“Ecco gli uomini! Se la prendono con la scarpa quando la colpa è del piede.”

ASPETTANDO GODOT

di Samuel Beckett

traduzione Carlo Fruttero

regia Alessandro Averone

scene Alberto Favretto e Elisa Bortolussi
costumi Marzia Paparini

luci Luca Bronzo

con Marco Quaglia, Gabriele Sabatini, Mauro Santopietro, Antonio Tintis e Francesco Tintis

produzione Teatro Metastasio di Prato in collaborazione con Knuk Company

La foto con il sindaco

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007