La consigliera del M5S Serena Giannetto apre al sindaco De Luca: «Io ci sono» - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

La consigliera del M5S Serena Giannetto apre al sindaco De Luca: «Io ci sono»

Redazione

La consigliera del M5S Serena Giannetto apre al sindaco De Luca: «Io ci sono»

martedì 07 Gennaio 2020 - 19:39
La consigliera del M5S Serena Giannetto apre al sindaco De Luca: «Io ci sono»

E’ il primo sì ufficiale alla proposta lanciata dal primo cittadino ai consiglieri comunali

La  consigliera Comunale del Movimento Cinque Stelle si dissocia da quanto dichiarato dal capogruppo Andrea Argento ed invia una personale nota al sindaco Cateno De Luca, dando la propria disponibilità ad appoggiare l’azione amministrativa della giunta.

Ecco uno stralcio del suo documento:

«Una azione amministrativa che, come ho avuto sopra modo di evidenziare, ha prodotto importanti ed indiscutibili risultati. Una azione amministrativa che, per logica e interesse comune, non può non avere sensata e responsabile continuità. Una nuova corsa alle elezioni sarebbe un ulteriore vulnus al corpo già martoriato della nostra comunità, per il cui salvataggio occorre solidaristicamente e responsabilmente, anche in modo sofferto, non sprecare nemmeno un istante. Ritengo, perciò, senza dubbio alcuno, che quella continuità dell’azione amministrativa in corso debba essere assolutamente assicurata.

Ritengo, pure, che ciò non debba sostanziarsi in una adesione meccanica, acritica, avalutativa e, quindi, fideistica. L’adesione che le esprimo al documento programmatico si sostanzia, così, nella definita volontà di dare velocità, efficacia e continuità all’azione amministrativa.

Quanto alla continuità dell’azione amministrativa, attraverso una adesione all’impianto cronologico deliberativo da lei programmato, salva e ben salda la libertà di proposta e di integrazione che mi riservo di esercitare, nonché di esame, di analisi, di valutazione e di decisione nel merito di ciascuna delibera.

Tanto serve per chiarire che, alla sua chiamata, sento il dovere e il coraggio di rispondere io ci sono, ma sento anche il dovere di riaffermare la mia piena dignità e totale libertà di proporre ovvero di valutare, di integrare e di modificare ciascuna delibera, sia pure osservando il passo veloce che lei invoca per la sua azione amministrativa e che il rilancio della nostra comunità obiettivamente impone».

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x