La Tona e Cisl rispondono all'assessore Musolino: "Atteggiamento irrispettoso" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

La Tona e Cisl rispondono all’assessore Musolino: “Atteggiamento irrispettoso”

Giuseppe Fontana

La Tona e Cisl rispondono all’assessore Musolino: “Atteggiamento irrispettoso”

venerdì 16 Luglio 2021 - 07:11

Non si placa la polemica dopo l'VIII Commissione consiliare: "Dovremmo sentirci noi offesi dal comportamento dell'assessore"

MESSINA – Il giovedì di “scontri” politici a Palazzo Zanca continua a lasciare strascichi e la polemica generata dalla nota dell’Assessore Dafne Musolino ha trovato la pronta risposta di Pietro La Tona. Il consigliere ha presieduto ieri, in qualità di vice Presidente Vicario l’VIII Commissione consiliare e dà la sua versione di quanto accaduto. Dopo aver fatto intervenire Uil e Cisl, non ancora chiamate in causa nelle precedenti sedute, ci sarebbe dovuta essere la replica dell’assessore Musolino che però, come spiega La Tona, “continuava a lamentarsi del contenuto critico degli interventi dei sindacalisti, mostrando fastidio e allontanandosi dall’aula già durante l’intervento del rappresentante Cisl, lamentando al sottoscritto che tutto ciò sembrava più uno “sfogatoio” che un confronto e chiedendo di essere richiamata non appena il sindacalista avesse ultimato l’intervento, cosa che è puntualmente avvenuta dopo pochissimi minuti”.

Un atteggiamento che sarebbe stato reiterato dall’assessore anche in seguito, al momento in cui è stata invitata a intervenire. Il consigliere nella sua replica sottolinea come “lo storytelling usato nella nota che si riscontra non risponde alla verità dei fatti che, invece, sono esattamente quelli raccontati. Che un Assessore possa legittimamente decidere di non partecipare o non replicare alle critiche può essere comprensibile anche se non giustificabile a mio modo di vedere, che possa, invece, distorcere la verità fattuale è assolutamente inaccettabile. Semmai sono la Commissione tutta, a cominciare dal sottoscritto, le organizzazioni sindacali e i dipendenti comunali che si dovrebbero sentire offesi da tale irriguardoso comportamento istituzionale e politico tenuto dall’Assessore Musolino”.

La risposta della Cisl

E parla di comportamento irrispettoso anche la Cisl, che attraverso il proprio segretario generale Antonino Alibrandi condanna il comportamento dell’assessore: “La nota dell’assessore è intimidatoria e tende a bloccare la libertà di opinione e di pensiero delle organizzazioni sindacali. La replica del consigliere La Tona, che presiedeva la Commissione, ristabilisce la verità su quanto accaduto. L’assessore Musolino abbia il coraggio di affrontare i problemi reali che il sindacato pone per risolvere le questioni che da anni devono essere affrontati per i dipendenti comunali”.

L’assessore torna sulla vicenda

La polemica non si è poi placata, con l’assessore Musolino che nel tardo pomeriggio ha ulteriormente replicato a La Tona. Esponendo nuovamente i fatti relativi alle tre sedute, ha parlato delle due sospensioni del 17 e del 22 giugno (un guasto all’impianto di registrazione prima e la caduta del numero legale poi), e dello spazio dato ai sindacati ieri. Il botta e risposta sembra destinato a proseguire.

Tag:

Un commento

  1. È evidente che tra esecutivo e buona parte del consiglio comunale non c’è alcuna sintonia. Normalmente quando un’amministrazione non ha una maggioranza per poter deliberare il proprio programma politico si dimette. Dalle nostre parti però è normale che non si faccia. La cosa più curiosa però è perché questo consiglio comunale ancora non si decide a “dimetterli” . Non può essere, al punto in cui siamo, che l’interesse economico prevalga sul bene della collettività. Sarebbe veramente una meschinità senza appello.

    10
    3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x