Lavori di adeguamento sismico: 8 scuole messinesi partecipano al bando regionale - Tempostretto

Lavori di adeguamento sismico: 8 scuole messinesi partecipano al bando regionale

Danila La Torre

Lavori di adeguamento sismico: 8 scuole messinesi partecipano al bando regionale

mercoledì 12 Giugno 2019 - 17:36
Lavori di adeguamento sismico: 8 scuole messinesi partecipano al bando regionale

La giunta De Luca ha dato via libera all’approvazione dei progetti preliminari e alle istanze di partecipazione

MESSINA – Sono 8 le scuole cittadine in possesso dei requisiti necessari per rientrare nel Piano triennale degli interventi in materia di edilizia scolastica 2018-2020 e partecipare a bando della Regione.

Lo scorso Aprile, il Direttore Generale del Dipartimento regionale dell’Istruzione e della formazione professionale ha dapprima informato i comuni siciliani del procedimento di aggiornamento, per l’annualità 2019, e successivamente adottato l’ Avviso pubblico per l’aggiornamento dello stesso Piano, relativamente all’ annualità 2019, in adempimento al Decreto Interministeriale (MEF-MIUR-MIT) n.47 /2018 ed al Dl 104/2013.

Tra i requisiti di ammissione richiesta l’avvenuta esecuzione delle verifiche sismiche.

I plessi scolastici della città di Messina che potranno essere interessati da interventi di messa in sicurezza e restyling sono come detto otto, e più precisamente : la scuola Albino Luciani; la scuola Beata Eustochia; la scuola Cumia superiore (primo lotto); la scuola Gescal; la scuola S. Filippo superiore (Badessa, S. Nicola);la scuola S. Filippo superiore (Antarello); la scuola S. Filippo inferiore; la scuola Mili S. Pietro.

Nei giorni scorsi, con delibera di giunta istruita  dal dirigente del Dipartimento Manutenzione immobili comunali  Francesco Ajello e proposta dall’assessore ai Lavori pubblici, nonché vicensindaco, Salvatore Mondello è stato dato via libera all’approvazione dei progetti preliminari riguardanti i lavori nelle otto scuole e alla istanze di partecipazione al bando regionale.

«I RUP – si legge nella delibera – hanno redatto otto studi di fattibilità, i quali possiedono i requisiti di partecipazione al Bando di cui sopra, occorrenti per l’inserimento nella programmazione degli interventi di edilizia scolastica 2018-2020, essendo anche stati inseriti nel programma Triennale dei Lavori Pubblici del Comune».

Ecco gli interventi previsti nelle 8 scuole

Scuola Albino Luciani : lavori di adeguamento sismico ed alla vigente normativa, per un importo di 4.850.000,00 euro

Scuola Beata Eustochia: lavori di adeguamento sismico ed alla vigente normativa, per un importo di importo di 5milioni di euro

Scuola Cumia superiore (primo lotto): lavori di adeguamento sismico, per un importo complessivo di 490 mila euro;

Scuola Gescal: lavori di miglioramento/adeguamento sismico importo complessivo 220 mila euro

Scuola S. Filippo superiore (Badessa, S. Nicola): lavori di miglioramento/adeguamento sismico, per importo complessivo 285 mila euro

Scuola S. Filippo superiore (Antarello): lavori di miglioramento/adeguamento sismico importo complessivo 510 mila euro

Scuola S. Filippo inferiore: lavori di miglioramento/adeguamento sismico, per importo complessivo di 250mila euro

Scuola Mili S. Pietro: lavori di ristrutturazione ed adeguamento in seguito all’incendio del 12 aprile 2016, per un importo complessivo 350 mila euro

Danila La Torre

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007