Le deputate azzurre nelle baracche di Messina: "Una vergogna da cancellare" VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Le deputate azzurre nelle baracche di Messina: “Una vergogna da cancellare” VIDEO

Redazione

Le deputate azzurre nelle baracche di Messina: “Una vergogna da cancellare” VIDEO

giovedì 13 Febbraio 2020 - 12:01
Le deputate azzurre nelle baracche di Messina: “Una vergogna da cancellare” VIDEO

Un inizio con un fuoriprogramma per la deputazione di Forza Italia giunta a Messina per visitare le baracche. Protesta a Camaro San Paolo

Le deputate azzurre in mezzo alle baracche di Camaro San Paolo: “Da madri e donne non possiamo tollerare le condizioni in cui vivono queste persone”.

Era previsto questa mattina il sopralluogo nelle baracche di Messina della deputazione azzurra guidata dalla capogruppo Mariastella Gelmini. Una delegazione di parlamentari nazionali di Forza Italia è approdata a Messina dopo la mostra fotografica che a Roma ha acceso i riflettori sulla drammatica condizione delle baraccopoli messinesi.

Una mattinata iniziata con un fuori programma. La prima tappa è stata tra le baracche di Camaro San Paolo dove gli abitanti hanno dato vita ad una forte protesta.

LA DIRETTA DEL SOPRALLUOGO

I deputati nazionali azzurri in visita tra le #baracche. Inizio a sorpresa con un cambio di programma. Prima tappa la #protesta a #Camaro San Paolo

Publiée par Tempostretto.it – Quotidiano online di Messina e provincia sur Jeudi 13 février 2020

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. bonanno giuseppe 13 Febbraio 2020 12:23

    minzica veru ie ..”vergogna da cancellare” infatti tranne qualche sparuto anno di specie di sinistra , a Messina alias Buddacilandia la DC e il centro destra hanno sempre comandato le varie amministrazioni e queste vengono a dirci che e una vergogna da cancellare……ma non fateci ridere….tuttu pubbirazzu

    7
    2
  2. c’è da dire che i televisori da 50 pollici e i due frigoriferi da 500 €l’uno messi in bella mostra… c’è da dire che se non gli piacesse stare li dentro (ovviamente senza pagare nulla) potrebbero benissimo affittarsi una casa come fanno tutte le famiglie del mondo e pagare regolare affitto….. invece si accontentano di lamentarsi , farsi dare la casa dal comune e lamentarsi perche non è coofacente alle loro esigenze …. acqua calda , aria condizionata, antenna parabolica….
    personalemnte non mi vergogno della mia città ma di coloro si riducono in quel modo per essere compiaciuti in questo modo

    2
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007