"Le vie dei tesori", ecco cosa si potrà vedere all'Università di Messina - Tempo Stretto

“Le vie dei tesori”, ecco cosa si potrà vedere all’Università di Messina

Redazione

“Le vie dei tesori”, ecco cosa si potrà vedere all’Università di Messina

martedì 10 Settembre 2019 - 11:23
“Le vie dei tesori”, ecco cosa si potrà vedere all’Università di Messina

Quest’anno saranno studenti Unime con il coordinamento di docenti dell’Ateneo e professionisti qualificati a guidare, con attività di accoglienza, mediazione linguistica e informazioni, i visitatori

Anche l’Università di Messina aderisce al Festival “Le Vie dei Tesori”, per due weekend, sabato 14 e domenica 15 , sabato 21 e domenica 22 settembre.

Quest’anno saranno studenti Unime con il coordinamento di docenti dell’Ateneo e professionisti qualificati a guidare, con attività di accoglienza, mediazione linguistica e informazioni, i visitatori dei “tesori” dell’Università di Messina: una preziosa raccolta di reperti che racconta la città.

Nella collezione dell’Ateneo peloritano si trovano opere di pittori locali del ‘700 e ‘800, tra cui una “gouache” del XVIII secolo, che raffigura il castello di Rocca Guelfonia. Sarà, inoltre, possibile visitare l’Antiquarium dove è custodita la mostra delle antiche ceramiche della collezione “Cesare e Doris Zipelli”, le monete e i reperti antichi esposti nel corridoio dell’Aula Magna del Rettorato e i quadri e l’iconostasi che si trovano nella stanza del Rettore e nel corridoio adiacente.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007