L'FC Messina cala il poker contro il Dattilo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

L’FC Messina cala il poker contro il Dattilo

Simone Milioti

L’FC Messina cala il poker contro il Dattilo

mercoledì 24 Febbraio 2021 - 16:28

Vittoria larga per l'Fc Messina che supera per 4 a 2 il Dattilo. Tripletta di Lodi e sigillo di Caballero alla quinta rete in sei presenza

Un match divertente al Franco Scoglio ha visto il Football Club Messina imporsi, non senza problemi, sul Dattilo di mister Chianetta. Protagonisti uno splendido Francesco Lodi che ha illuminato il centrocampo giallorosso, segnato una tripletta e fornito l’assist che ha chiuso il match a Caballero. Per l’argentino quinto gol in sei presenze, numeri da bomber vero.

Vittoria importante per la società di Arena che tiene il passo di Acr Messina, Gelbison e Acireale tutte vincenti in questo turno infrasettimanale. Buona comunque la prestazione dei giocatori del Dattilo che nel primo tempo grazie a Giappone, il loro portiere, non hanno subito gol resistendo alle trame offensive giallorosse e reagendo trovando il pareggio a inizio ripresa.

Una partita decisa sicuramente dagli episodi e da situazioni da fermo da cui sono nati tutti e sei i gol di giornata. L’arbitro Sicurello ha fischiato ben tre rigori durante tutto il match e concesso tanto recupero in entrambi finali di tempo.

Primo tempo: Lodi porta avanti i suoi, ma grazie a Giappone e Calafiore il Dattilo resta in partita

Una prima mezz’ora di dominio assoluto da parte del Football Club Messina. Già al terzo minuto Lodi ha una buona piattaforma su punizione ma sbaglia di tanto. Passa qualche minuto e Caballero svetta in area e colpisce a botta sicura, Giappone attento alza la sfera sopra la traversa. Ancora l’estremo difensore del Dattilo salva i suoi al quarto d’ora, quando si distende alla sua sinistra per deviare in angolo il tiro a giro improvviso di Carbonaro dal limite dell’area. Il Dattilo si rende pericoloso con l’ex Di Giorgio molto attivo sulla sinistra, ma poco concreto con i suoi cross.

Ancora pericoloso il Football Club che sfiora il vantaggio sugli sviluppi di una palla inattiva con Garetto bravo nell’inserimento, il suo tiro è stoppato stavolta da Galfano sulla linea. La partita si blocca un po’, l’arbitro costretto ad ammonire dopo uno scontro verbale più che fisico Da Silva per i padroni di casa e Lupo per gli ospiti. Il gioco è più spezzettato in questa fase visti i tanti falli, da uno di questi nasce la punizione del vantaggio per i giallorossi. Dai 24 metri, posizione centrale, Francesco Lodi pennella col mancino sotto il sette alla sinistra di Giappone che non può nulla.

Arriva immediata la reazione del Dattilo che al 46’, su una punizione dalla sinistra, trova il pareggio con Calafiore che sorprende in maniera rocambolesca tutta la difesa messinese. Non passa nemmeno un minuto ed il Football Club si riversa in attacco e conquista il rigore con Carboaro atterrato in area. Sul dischetto a chiudere il parziale ancora Lodi che sigla la sua personale doppietta e riporta in vantaggio i padroni di casa con un elegante cucchiaio.

Secondo tempo: l’immediata reazione del Dattilo, poi il Football Club Messina dilaga

Entra con tutt’altro piglio in campo il Dattilo che gioca per cinque minuti nella propria metà campo offensiva. In pochi minuti il Football Club si ritrova a subire salvato dalla traversa sul tiro di Calafiore, qualche minuto dopo al 51’ Torrenova calcia una punizione dal limite, la palla colpisce la barriera ma l’arbitro vede un tocco irregolare di mano e concede il rigore che lo stesso Torrenova piazza al’angolino basso alla destra di Marone che aveva intuito ma non è bastato.

Tocca al Football Club reagire attaccando a testa bassa e gli uomini di Costantino vanno vicini al nuovo vantaggio con una grande girata di Caballero che Giappone salva ancora una volta in calcio d’angolo. Qualche minuto dopo e Carbonaro recupera palla e attacca l’area avversaria, finisce dentro un sandwich dei due difensori avversari e l’arbitro concede il terzo rigore del match. Sul dischetto di nuovo Lodi che stavolta incrocia e spiazza Giappone. Tripletta per il centrocampista che ha tempo per servire l’assist del 4 a 2 a Caballero che insacca di testa al 67’.

Nei minuti finali il subentrato Piccioni al 77′ crea ancora un’occasione per il Football Club. Il Dattilo è tramortito e prova a ripartire in contropiede senza riuscire più a costruire gioco. Mister Costantino decide di non rischiare più nel finale, concede la passerella a Lodi e fa entrare Fissore per blindare il risultato negli ultimi 4 minuti di recupero. Negli secondi finali ancora una bella iniziativa di Piccioni che serve Carbonaro in area che però tira alto.

TABELLINO FC Messina – Dattilo 4-2

Fc Messina: Marone; Aita, Marchetti D., Da Silva, Ricossa; Garetto (dal 63’ Marchetti A.), Lodi (dal 88′ Fissore), Palma (da 80′ Palma); Coria (dal 59’ Arena), Caballero (dal 71’ Piccioni), Carbonaro. Allenatore Massimo Costantino.

Dattilo: Giappone, Benivegna (Dal 73’ Di Giuseppe), Nigro, Pagliarulo, Di Giorgio (dal 79′ Cicala), Lupo (dal 46’ Pace), Galfano, Calafiore, Terranova (dal 70’ Iraci), Manfrè, Bonfiglio (dal 83′ Said). Allenatore Ignazio Chianetta.

Reti: Lodi 42’ (M), Calafiore 45’ (D), Lodi 45’+3 (M), Torrenova 54’ (D), Lodi 67’ (M), Caballero 69 (M).

Ammoniti: Da Silva (M) 27’, Lupo (D) 28’, Nigro 47’ (D), Garetto 53’ (M)
Recupero: 3 + 4.
Arbitro: Sicurello di Seregno. Assistenti: Spataro e Bartoluccio.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x