Travolsero ed uccisero con lo yacht un sub, due rinvii a giudizio - Tempostretto

Travolsero ed uccisero con lo yacht un sub, due rinvii a giudizio

Redazione

Travolsero ed uccisero con lo yacht un sub, due rinvii a giudizio

giovedì 11 Luglio 2013 - 11:43

Due persone, che nel luglio del 2006, travolsero ed uccisero con lo yacht un sub torinese, sono state rinviate a giudizio. Il processo, per omicidio colposo ed omissione di soccorso, comincerà il prossimo 13 settembre.

Due persone sono state rinviate a giudizio per la morte del sub di Torino, Mauro Falletta, travolto e ucciso da uno yacht. Si tratta di Carlo Maria Francesco Bonaccorsi, 63 anni, di Milazzo e Martino Bianco, 38 anni, di Merì.

Il processo comincerà il 24 settembre 2013. L’accusa è di omicidio colposo e omissione di soccorso. La vicenda risale al 13 luglio del 2006. I primi indizi che misero gli inquirenti sulle tracce dello yacth li diede un ingegnere che dichiarò di avere notato attraverso il binocolo, tre uomini e una donna affacciarsi a poppa dello yacht dopo l’impatto. Il natante si sarebbe poi allontanato velocemente dal luogo dell’incidente. La vittima, medico anestesita, era alle Eolie in vacanza con la moglie, la figlioletta di 2 anni e mezzo e due amici.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007