Messina. 400mila euro per abbattere Samar e Seaflight - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. 400mila euro per abbattere Samar e Seaflight

Marco Ipsale

Messina. 400mila euro per abbattere Samar e Seaflight

domenica 26 Gennaio 2020 - 07:00
Messina. 400mila euro per abbattere Samar e Seaflight

Demolizioni annunciate per gennaio ma ancora nulla di fatto

MESSINA – I resti di due strutture abbandonate che lì, davanti al mare, non andavano neppure realizzate. L’ex Samar (che era una azienda di lavorazione marmi) a Contesse e l’ex Seaflight (che era un cantiere navale) a Capo Peloro devono essere abbattuti quest’anno, è uno degli obiettivi del Dipartimento comunale Ambiente e Arredo Urbano.

Allo scopo sono stati assegnati 400mila euro. Compito della Regione, dice il sindaco Cateno De Luca, ma, visto che la Regione non lo fa, il Comune vuole agire in danno sia a Contesse, dove la palazzina è stata già aggredita dal mare e la Capitaneria ha anche interdetto la navigazione nel tratto antistante, sia a Capo Peloro, dov’era stata preannunciata la demolizione a gennaio, ma finora non si sono visti mezzi all’opera.

Il Dipartimento comunale si occuperà anche di proseguire la potatura degli alberi (un milione assegnato nel 2020) e di acquistare giochi ed elementi di arredo urbano per le aree pubbliche (assegnati 500mila euro).

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x