Messina. Abbonamenti nei parcheggi Cavallotti, Zaera e presto anche al Fosso. Non in strada - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina. Abbonamenti nei parcheggi Cavallotti, Zaera e presto anche al Fosso. Non in strada

Redazione

Messina. Abbonamenti nei parcheggi Cavallotti, Zaera e presto anche al Fosso. Non in strada

lunedì 11 Ottobre 2021 - 13:30

Nelle strisce blu si dovrà continuare a pagare a giornata

Abbonamenti mensili, trimestrali e annuali nei parcheggi Cavallotti e Zaera Sud, presto anche al Fosso di via La Farina, ma non nelle strisce blu in strada. E’ quanto emerso nella seduta odierna della prima Commissione consiliare Viabilità.

Il responsabile della direzione finanziaria di Atm, Armando Bressan, ha spiegato che l’obiettivo è quello di incentivare la sosta nei parcheggi multipiano e di dedicare le strisce blu in strada alla sosta breve, così come previsto da Pgtu e Pums.

“Alla luce di ciò – dice il presidente di commissione, Libero Gioveni – ho proposto ad Atm, anche in virtù della nuova immatricolazione di 8 nuovi bus, di prevedere dei servizi navetta che facciano la spola fra i parcheggi e i lotti centrali”.

Tag:

2 commenti

  1. Scusate, ma allora tutta la storia che le striscie blu servono perché c’è troppo traffico non regge ! Servono solo per fare cassa ?! E poi che città hanno in mente? Si cammina a piedi, con buste della spesa, con borse acquisti, anche se si è anziani e con bastone magari…? Mah…

    1
    12
  2. Spunti di riflessione:

    -è accettabile che, con pass residenti o pagando la sosta, le auto rimangano “in ostaggio” all’interno del parcheggio FOSSO per 12 ore al giorno?

    -è accettabile che sul Viale Annunziata, dalla rotatoria viale della Libertà sino alla circonvallazione, vi siano le strisce blu, attive 12 ore al giorno (senza neanche pausa pranzo come in centro e senza pass residenti o possibilità di abbonamento) con la giustificazione del “parcheggio di interscambio”?? Il suddetto parcheggio è costantemente deserto, non viene utilizzato dagli avventori del tram (che hanno a disposizione un’area già molto ampia al capolinea) e il costo costringe residenti e lavoratori della zona a parcheggiare in limitrofe aree sterrate.

    3
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x