Messina: gang di minorenni pesta ragazzino - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina: gang di minorenni pesta ragazzino

Alessandra Serio

Messina: gang di minorenni pesta ragazzino

venerdì 03 Luglio 2020 - 16:21
Messina: gang di minorenni pesta ragazzino

Adolescente picchiato da coetanei sulla riviera nord di Messina. Indaga la Polizia

E’ un pestaggio in piena regola quello avvenuto ieri pomeriggio a Torre Faro, di fronte una nota focacceria vicino alla spiaggia, dove un ragazzino è stato picchiato e lasciato a terra da alcuni suoi coetanei. Il giovanissimo, poco meno di 15 anni, è stato trasportato dal 118 all’ospedale Papardo dove è stato medicato.

Sull’episodio indaga ora la Polizia, arrivata sul posto insieme ad una Gazzella dei Carabinieri. Alcuni degli aggressori sono già stati identificati.

La violenta lite è scoppiata in pieno giorno, sotto gli occhi di residenti e bagnanti che, allarmati, hanno avvisato le forze dell’Ordine. Al suono delle sirene il “branco” si è disperso e la vittima è rimasta a terra, sanguinante e malconcio. I primi testimoni sentiti parlando di una banale discussione tra ragazzini che è sfociata preso nelle botte. Il malcapitato sarebbe stato colpito a calci e pugni anche una volta a terra semi svenuto.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

4 commenti

  1. Ci vuole una pena esemplare,prendeteli e metteteli in una gabbia buia a pane e acqua senza che li veda nessuno per 1 solo mese,la dittatura ci vorrebbe e vediamo se si azzarderebbero a farlo di nuovo

    2
    0
  2. …che schifo!…prima o poi sarebbe dovuto accadere!..è da qualche anno che Torre Faro..nel periodo estivo …si ritrova in balia di quest gentaglia!…ragazzotti dello periferie malfamato prendono possesso del villaggio!…con arroganza e prepotenza guidano in controsenso pretendendo, con superiorità, precedenze che non gli spettano…..parcheggiano ovunque…specialmente sulla via Torre…su entrambi i lati ..impedendo ai residenti persino di uscire di casa!…passano e ripassano dalla via Torre…anche in senso contrario ..con la radio a volume altissimo fino alle tre di notte…passeggiano schiamazzando e litigando con in mano bottiglie di birra…con le quali minacciano chi osa ribellarsi del loro atteggiamento….si siedono sui gradini delle case…a chiacchierare…e spesso..il giorno successivo…bisogna togliere il loro vomito!…ed infine…hanno la buona abitudine di lasciare i sacchetti dell’immondizia che procurano quando vanno a mare….lungo la strada che fanno per raggiungere ..l’autobus…accanto alla piazzetta di Padre Pio!….questo è lo scempio che ha subito e subisce Torre Faro!…e nessuno fa nulla!..i vigili vengono…ma non bastano!…perchè se sono davanti alla Chiesa..non possono vedere quello che succede al Pilone… specialmente di sera…ormai regno assoluto degli spacciatorI!—VOGLIAMO ESSERE LASCIATI IN PACE!…CHE NON VENGANO!…tra l’altro…nei locali…non comprano nulla….anzi…alcuni …pretendono di essere rifocillati gratuitamente!

    0
    0
  3. No Sig prefetto, non esiste nessuna emergenza baby gang…

    0
    0
  4. E dove siamo arrivati??? Ormai siamo alla frutta!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007