Messina, i carabinieri celebrano la patrona Virgo Fidelis - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina, i carabinieri celebrano la patrona Virgo Fidelis

Redazione

Messina, i carabinieri celebrano la patrona Virgo Fidelis

venerdì 22 Novembre 2019 - 11:05
Messina, i carabinieri celebrano la patrona Virgo Fidelis

Ieri la celebrazione della patrona dell’Arma dei Carabinieri, del 78° anniversario della Battaglia di Culqualber e della Giornata dell’Orfano

I Carabinieri del Comando Interregionale “Culqualber” ieri hanno solennemente commemorato la loro Patrona “Maria Virgo Fidelis”.

Alla Caserma “A. Bonsignore”, in mattinata, il comandante interregionale Luigi Robusto ha deposto una corona di alloro al monumento ai Caduti, rivolgendo un commosso pensiero ai caduti dell’Arma ed alle loro famiglie.

Nel pomeriggio è stata celebrata la Santa Messa, al santuario del Tindari, officiata dal vescovo di Messina, monsignor Giovanni Accolla, e concelebrata da don Rosario Scibilia, cappellano militare della Legione Carabinieri Sicilia, dai cappellani militari delle altre Forze Armate e di Polizia nonché dal vice rettore del Santuario, don Alberto Iraci.

Alla funzione religiosa, che è stata animata dal canto del coro composto da militari del Comando Interregionale Culqualber di Messina, hanno partecipato le massime Autorità Militari di Sicilia e Calabria, le Autorità Civili della Provincia peloritana, le famiglie dei militari, i rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri e delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma e numerosi cittadini, che hanno gremito il Santuario, raccogliendosi, in modo sobrio ed intenso, insieme ai Carabinieri del Comando Interregionale Culqualber, attorno alla Madre Celeste patrona dell’Arma.

Il comandante Robusto, a poche settimane dalla conclusione della sua cinquantennale carriera militare, ha recitato la “Preghiera del Carabiniere” e, dopo aver rivolto un commosso pensiero ai caduti dell’Arma ed alle loro famiglie, ha rievocato il 78° Anniversario di un epico fatto d’armi, ovvero la Battaglia di Culqualber in Africa Orientale, nel corso della quale i Carabinieri dell’allora I Battaglione Mobilitato scrissero una delle pagine più fulgide e anche più dolorose della loro storia (in allegato la motivazione della Medaglia d’Oro al Valor Militare conferita alla Bandiera dell’Arma dei Carabinieri).

Il generale Robusto ha poi rivolto, in occasione dell’odierna giornata dell’orfano, un pensiero ai familiari ed agli orfani dei caduti sottolineando che nessuno è totalmente orfano quando può contare sulla solidarietà e su una manifestazione di partecipazione cosi corale.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007