Messina: la solidarietà resta senza casa. Chiude Benefit. Tanti appelli nessuna risposta - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina: la solidarietà resta senza casa. Chiude Benefit. Tanti appelli nessuna risposta

Rosaria Brancato

Messina: la solidarietà resta senza casa. Chiude Benefit. Tanti appelli nessuna risposta

giovedì 21 Gennaio 2021 - 07:08
Messina: la solidarietà resta senza casa. Chiude Benefit. Tanti appelli nessuna risposta

L'amarezza di Cristina Puglisi Rossitto costretta a chiudere Benefit e donHaus perchè senza più sede. Eppure, con le parole, in tanti si son detti vicini all'associazione.....

Coelho, nel suo L’alchimista ci ricorda che il tesoro che ognuno di noi cerca è sotto il sicomoro del nostro giardino. E’ dentro di noi. Messina ha tanti piccolo tesori che magari, agli occhi degli altri spesso sembrano “invisibili”. E invece portano luce e calore nelle vite di centinaia di persone fragili.

Ed appunto l’associazione “Gli invisibili” con la tenacia che solo Cristina Puglisi Rossitto e i volontari che l’affiancano hanno saputo dare, è riuscita in questi anni a fare tantissimo. In silenzio ha creato Benefit che era un piccolo gioiello, il negozio di abbigliamento gratuito (anzi, una vera e propria boutique) e poi donHaus, la bottega alimentare dove la spesa si “paga” con un sorriso.

La solidarietà senza casa

I tesori sotto il sicomoro di Messina non si sono fermati neanche in pandemia perchè anzi i morsi della tragedia hanno continuato a aumentare il numero delle famiglie che avevano bisogno. Ma Benefit e donHaus per funzionare hanno bisogno di donatori e di una sede. I donatori, grazie al grande cuore dei messinesi, non sono mai mancati. La sede sì. Tra tante difficoltà Benefit si era trasferita in un nuovo immobile. Era una soluzione temporanea ma adesso i volontari devono lasciare anche questa sede. Insomma, la solidarietà deve fermarsi perchè non ha più casa. E questo nonostante gli appelli ed anche le dichiarazioni “di facciata” che spesso si sentite da troppe parti.

Appelli nel vuoto

Grazie a “Benefit”, il negozio di abbigliamento gratuito e “donHaus”, la bottega alimentare, siamo riusciti a sostenere migliaia di persone che, negli Invisibili, hanno trovato un punto di riferimento, materiale e morale- scrive Cristina Puglisi Rossitto– Una straordinaria sinergia fra i donatori che ci hanno sostenuto ed incoraggiato ed il lavoro instancabile dei tanti volontari che si sono donati al prossimo senza riserve. Benefit è ubicata in un immobile generosamente concessoci in uso da un privato fino alla vendita dello stesso. Improvvisamente ci hanno comunicato che il giorno del rilascio è purtroppo arrivato. Speravamo di avere più tempo a disposizione ma certamente non verremo meno agli impegni assunti  e  riconsegneremo  l’immobile  nei  tempi  strettamente  necessari  ad  organizzare  il trasloco. Non disponiamo, però, di una sede alternativa e Benefit è, quindi, suo malgrado costretta a sospendere l’attività di volontariato. Ben  consapevoli  delle  difficoltà  di  trovare  un  immobile  che  possa  consentirci  di  poter proseguire resta comunque il fatto che a nulla sono serviti gli appelli all’amministrazione, alle associazioni di categoria, a chiunque potesse in qualche modo aiutarci a non far morire una realtà che è punto di riferimento per centinaia di famiglie in situazioni di bisogno.

Grazie ai donatori

Con sentimenti di profonda amarezza- conclude Cristina Puglisi Rossitto- lasciamo questo spazio di solidarietà non senza ringraziare uno per uno tutti i donatori che ci hanno consentito di realizzare veri e propri miracoli, tutti i volontari che sono stati il cuore caldo e pulsante della nostra realtà ed ogni famiglia per l’affetto, la stima e la fiducia che per tutta la durata di questa  stupenda avventura hanno riposto negli Invisibili Onlus”.

Da oggi siamo tutti un pò più soli. Ma soprattutto è triste sapere quanto sia facile a Messina fare la solidarietà con le parole e poco con I fatti.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x