Messina: "Laura & Biagio" incantano i 40 mila del San Filippo FOTO E VIDEO - Tempo Stretto

Messina: “Laura & Biagio” incantano i 40 mila del San Filippo FOTO E VIDEO

Rosaria Brancato

Messina: “Laura & Biagio” incantano i 40 mila del San Filippo FOTO E VIDEO

domenica 28 Luglio 2019 - 10:52

Laura Pausini e Biagio Antonacci conquistano il San Filippo- Video e Smartphone gallery

Più che un concerto è stato un vero e proprio evento-show. Sotto le stelle di fine luglio, in un San Filippo illuminato da migliaia di telefonini, 40 mila persone hanno applaudito per 3 ore “Laura & Biagio”, due artisti diversi ma complementari.

Stadio gremito

Una scommessa vinta anche perché sono riusciti a riunire, convincendo, il rispettivo pubblico che potrebbe apparire diverso, di generazioni diverse. E…”Invece no”, per dirla con le loro note, “invece no”, nonostante a prima vista poteva trattarsi di una scommessa rischiosa, l’hanno vinta.

foto Leonardo Romeo

Tre ore di successi, di canzoni che hanno stregato il cuore e accompagnato la nascita e le stagioni di amori, lacrime, sogni, speranze. Laura Pausini e Biagio Antonacci hanno cantato in coppia, hanno cantato da soli, e si sono “scambiati” i brani più belli.

16 schermi, 2 palchi

Una “staffetta” sul palcoscenico che è stata spettacolare grazie ad una scenografia ed a coreografie di grande impatto e coinvolgimento. 16 schermi, due palcoscenici con la forma di L e B (le loro iniziali), due frecce che s’incontrano, simbolo del tour.

I “siparietti”

E se i minuti prima dell’inizio del concerto è stato proiettato il back stage dei 6 mesi antecedenti al tour, nel corso dello spettacolo non sono mancati video, “siparietti” dei due artisti come se dovessero accogliere il pubblico nella loro casa, duetti d’amore e amicizia, persino due quadri che parlano tra di loro (l’autoritratto di Vincent Van Gogh-Biagio e la ragazza con l’orecchino di perla-Laura), o i messaggi dei rispettivi fratelli (Silvia Pausini e Graziano Antonacci)

E poi “corteggiamenti” tra Laura e Biagio, un appassionante tango, una chiacchierata sul divano di casa, quasi a voler accogliere il pubblico, gustando granite messinesi, ed ancora Laura in versione Geisha e Biagio in versione “pazzo dei lei”. Infine, poco prima del finale, le note di “Vitti na crozza” cantate dal pubblico del San Filippo.V

Vitti na crozza versione “Laura”

Vitti na crozza in versione "Laura più 40 mila…"

Laura Pausini canta Vitti na crozza

Publiée par Tempostretto.it – Quotidiano online di Messina e provincia sur Dimanche 28 juillet 2019

La band

Sul palco la band formata dal direttore musicale per Laura Pausini Paolo Carta (chitarra), dal direttore musicale per Biagio Antonacci Massimo Varini (chitarra), da Placido Salamone (chitarra), Fabio Coppini (tastiere), Gareth Brown (batteria), Roberto Gallinelli (basso), Ernesto Lopez (percussioni) e Yuri Barilaro (tastiere). Inoltre, 4 archi (Giulia Monti, Francesca Musnicki, Caterina Coco, Giulia Sandoli), 4 coristi (Claudia D’Ulisse, David Blank, Gigi Fazio e Roberta Granà) e 9 ballerini che hanno interpretato coreografie mozzafiato di Filippo Ranaldi.

L’inizio

Il concerto è iniziato in grande con “Emergenza d’amore” suonata da entrambi con le due chitarre, per proseguire con Resta in ascolto con il pubblico già in coro. Fittissima la scaletta, da E.Sta.te a Mi fai stare bene, fino al tango sensuale di Sognami ed ai classici che hanno scandito gli ultimi 20 anni della musica italiano scalando classifiche e suggellando amori di intere generazioni.

Video- “E’ importante”

"Laura & Biagio" cantano: E' importante

Il concerto al San Filippo: Pausini-Antonacci cantano "E' importante"

Publiée par Tempostretto.it – Quotidiano online di Messina e provincia sur Dimanche 28 juillet 2019

I successi

Lato destro del cuore, Una storia che vale, Le cose che vivi, Incancellabili, La solitudine, Strani amori, Se io se lei, Pazzo dei lei. Un crescendo tra sensualità e schermaglie, tra frasi in improbabile accento siciliano “che dusi la granita, anzi no, si dice duci?”, a coreografie accattivanti, agli intramontabili successi di Biagio Antonacci che è senza dubbio uno straordinario cantautore ma anche capacità di reggere il palcoscenico.

In scaletta non potevano mancare Buongiorno nell’anima, Se non te, Primavera in anticipo, Iris, Se è vero che ci sei, Una stanza quasi rosa (con fantastici giochi di luce sul palco). Poi i due artisti ricordano com’è nata “Vivimi” con l’esecuzione al pianoforte il brano scritto per Laura da Biagio.

VIDEO FACEBOOK

Laura Pausini e Biagio Antonacci allo stadio San Filippo di Messina.

Publiée par Tempostretto.it – Quotidiano online di Messina e provincia sur Samedi 27 juillet 2019

I brani che ci hanno fatto innamorare, sognare, piangere, ci sono davvero tutti ed il sodalizio non solo artistico ma emozionale tra i due è evidente. C’è stato spazio per la canzone che li vede insieme “In questa nostra casa”, e che fa da filo conduttore del concerto: la casa come nido, come scudo dal mondo esterno, come intimità.V

Tra colori e ritmi si arriva a Non vivo più senza te a Invece no, mentre il saluto al pubblico è con Tra te il mare mentre i 40 mila non smettono di cantare, applaudire e le stelle del cielo si confondono con il tappeto di migliaia di telefonini accesi del San Filippo.

SMARTPHONE GALLERY DI Leonardo Romeo

Tag:

2 commenti

  1. Bella serata, peccato per il solito servizio disorganizzato, perché, per il ritorno, le navette il servizio lo hanno espletato soltanto vicino al palazzetto dello sport, con conseguenza di discesa a piedi dallo stadio. Gente pressata come sardine, ed attesa sul tram per aggiungere persone in modo da viaggiare scomodi anche lì, insomma, servizio pessimo 👎👎

    1
    0
  2. Concerto stupendo, serata bellissima ma purtroppo ancora una volta la città non ha saputo organizzare l’evento….vigili urbani e polizia solo dentro lo stadio? Fuori in uscita un disastro……non c’era nessuno che regolasse il traffico …..centinaia di pulman bloccati x ore…..informazioni contrastanti tra vigili urb e polizia…..insomma uscire dallo stadio è stato un delirio…..

    0
    0

Rispondi a Patrizia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007