Messina, Palazzo di Giustizia è derattizzato - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina, Palazzo di Giustizia è derattizzato

Alessandra Serio

Messina, Palazzo di Giustizia è derattizzato

sabato 09 Novembre 2019 - 07:30
Messina, Palazzo di Giustizia è derattizzato

Al via ieri gli interventi di bonifica per cacciare i topi da Palazzo Piacentini

La lotta alla criminalità è importante, ma anche quella alla sporcizia è senza quartiere a Palazzo Piacentini, dove ieri sono finalmente cominciati i tanto attesi interventi di derattizzazione, a cominciare dal seminterrato.

La presenza dei topi nel principale palazzo di giustizia è endemica, soprattutto nei locali degli scantinati, che ospitano gli uffici dei sostituto procuratori, tre aulee d’udienza, gli archivi e molti altri uffici.

topi tribunale messina
topi tribunale messina

Troppo spesso, per le difficoltà che l’edilizia del palazzo in sé presenta, l’emergenza sanitaria supera i livelli di guardia. Una situazione aggravata dalla scarsa manutenzione dei giardini esterni all’edificio, che a differenza del resto della città sembrano lasciati all’incuria.

C’è da precisare che i regimi di manutenzione tra gli interni dell’edificio e il perimetro sono diversificati: le stanze di Palazzo Piacentini spettano al Ministero della Giustizia, da qualche anno, mentre la manutenzione dei giardini è a carico del Comune di Messina.

Soltanto qualche settimana fa l’emergenza era arrivata ad un punto tale da spingere gli avvocati a mettere in scena una eclatante protesta. Al sit in organizzato dalla Camera Penale Erasmo da Rotterdam, presieduta dall’avvocato Filippo Mangiapane, si è unita anche una rappresentanza dell’Anm, la sigla dei magistrati presieduta dal giudice Maria Militello.

L’appello sembra essere stato raccolto, e da ieri a Palazzo Piacentini le grandi pulizie e la bonifica sono in corso.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007