Messina, rimosse cataste per falò di capodanno. VIDEO - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina, rimosse cataste per falò di capodanno. VIDEO

Redazione

Messina, rimosse cataste per falò di capodanno. VIDEO

domenica 29 Dicembre 2019 - 18:35
Messina, rimosse cataste per falò di capodanno. VIDEO

Intervento a Bordonaro, Aldisio e Fondo Fucile

Cataste di legno e altro materiale pronto per essere incendiato la notte di San Silvestro. La Polizia Municipale ha rimosso, con la collaborazione di Messina Servizi, oltre 200 metri cubi di legname, materassi, serrande, serbatoi di plastica, che erano stati accatastati a Bordonaro, Aldisio e Fondo Fucile.

La bonifica è avvenuta sotto la costante ripresa video da parte del personale operante al fine di scoraggiare ogni reazione e resistenza da parte dei soggetti che avevano realizzato queste discariche a cielo aperto e rendere possibili eventuali identificazioni in caso di resistenze o aggressioni agli agenti. Si sono registrati momenti di tensione che però sono stati risolti senza ulteriori strascichi.

FALÒ DI CAPODANNO PER BRUCIARE L’IMMONDIZIA DI TUTTO L’ANNO! Si rasenta la follia!Eseguita nella notte una importante ed imponente attività di bonifica per la rimozione delle cataste di legno e di materiale vario che erano pronte per essere incendiate nella notte di San Silvestro.Gli Agenti della Polizia Municipale sezione specialistica, guidati dal Comandante Vicario Commissario Giovanni Giardina, coordinati dall’Assessore Musolino e con il diretto controllo del Sindaco, hanno rimosso con la collaborazione di MessinaServizi, oltre 200 metri cubi di materiale vario, legname ma anche materassi, serrande, serbatoi di plastica, che erano stati accatastati a Villaggio Aldisio, Bordonaro e Fondo Fucile. Tutto questo materiale sarebbe stato dato alle fiamme, causando un gravissimo pericolo per la popolazione e un altrettanto grave inquinamento ambientale. L’attività di bonifica è avvenuta sotto la costante ripresa video da parte del personale operante al fine di scoraggiare ogni reazione e resistenza da parte dei soggetti che avevano realizzato queste discariche a cielo aperto e rendere possibili eventuali identificazioni in caso di resistenze o aggressioni agli agenti operanti. Si sono registrati momenti di tensione che grazie alla professionalità del personale operante e del Commissario Giardina sono stati risolti senza ulteriori strascichi.

Publiée par De Luca Sindaco di Messina sur Dimanche 29 décembre 2019

Tag:

2 commenti

  1. Era ora. Bravi!

    0
    0
  2. Non ci si crede, neanche gli zulù!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x