Messina. Rubata la fontanella in ghisa in piazza Basicò - Tempostretto

Messina. Rubata la fontanella in ghisa in piazza Basicò

.

Messina. Rubata la fontanella in ghisa in piazza Basicò

. |
venerdì 12 Agosto 2022 - 15:05

Indaga la Polizia locale. L'amarezza della presidente Amam Bonasera

MESSINA – E’ stata rubata la fontanella in ghisa che Amam aveva installato a Piazza Basicò, ai piedi della scalinata di Montalto. La fontana insieme alle altre installate nelle piazze principali della Città, fanno parte di un progetto volto a riqualificare il Centro Storico cittadino e i numerosi villaggi, al fine di rendere Messina accogliente, bella e dotata di servizi come questo, con l’obiettivo di dare ristoro, soprattutto durante la stagione calda, a coloro che decidono di sostare o di passeggiare in città.

Le fontanelle disseminate nelle piazze principali e in molti punti attrattivi del territorio comunale, infatti, ogni giorno vengono utilizzate da turisti e cittadini. La presidente Bonasera: “E’ triste registrare gli ennesimi esempi di inciviltà e di mancanza di rispetto per il decoro urbano e per la fruibilità dei beni comuni che Amam e Comune di Messina potenziano, con sacrificio, a beneficio dell’intera comunità”

Sulla vicenda dell’asportazione della fontanella in ghisa di Piazza Basicò sono in corso le indagini della Polizia locale per intraprendere le opportune azioni.

Tag:

6 commenti

  1. E va beh.. Anche questa si aggiunge al concetto di messinesita’…. Solo ieri tutta la polemica sulla lettera del famoso (suo malgrado) turista.. Ma poi io dico… Ma come si fa… Non ci sono parole! 🤣🤣🤣

    24
    1
  2. Buonasera hanno rotto anche quella di Villa Dante…. Che vergogna.. Purtroppo i messinesi vanno addestrati come si fa al circo…..

    24
    1
    1. ATTENZIONE , TEMPOSTRETTO ,vorrei segnalare,che oltre le fontane ,stanno sparendo anche le coperture in ferro dei tombini molto probabilmente per rivenderle…..un giro dei vigili,da chi acquista il ferro non guasterebbe, per vedere se ci sono questi copri tombini e iniziare a sanzionare chi li acquista e scovare chi li ruba ….un fenomeno 😱da fermare IMMEDIATAMENTE!!!!!

      4
      1
  3. Alessia Micalizzi 13 Agosto 2022 00:47

    Ma che schifo !!!!è veramente vergognoso

    5
    0
  4. A Messina prima di creare servizi per il turismo, bisogna fare educazione civica e repressione! Prima la telecamera di sorveglianza e poi la fontana!

    1
    0
  5. Sono episodi di bassissimo livello di civiltà, che purtroppo diventano sempre più frequenti. Siamo totalmente alla deriva

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007