Messina. Al Teatro Vittorio Emanuele il concerto "I Siciliani. Vero succo di poesia" - Tempostretto

Messina. Al Teatro Vittorio Emanuele il concerto “I Siciliani. Vero succo di poesia”

Redazione

Messina. Al Teatro Vittorio Emanuele il concerto “I Siciliani. Vero succo di poesia”

domenica 24 Aprile 2022 - 07:00

La Filarmonica Laudamo dà appuntamento alle ore 18 di questa sera quando Ninni Bruschetta e Cettina Donato si esibiranno con l'ensemble da camera dell'orchestra del Teatro Vittorio Emanuele

MESSINA – Domenica 24 aprile 2022 ore 18, al Teatro Vittorio Emanuele, per la 101ª stagione concertistica della Filarmonica Laudamo di Messina Ninni Bruschetta e Cettina Donato, con l’ensemble da camera dell’orchestra del Teatro Vittorio Emanuele si esibiscono nel concerto dal titolo “I Siciliani. Vero Succo di poesia”, tratto dall’omonimo CD pubblicato per Alfa Music.

A fare da sfondo all’ispirazione artistica stavolta è lo stretto di Messina, patria comune di Bruschetta e Donato, passaggio che ha condotto i due artisti sui palcoscenici di tutta Italia e all’estero. Lo stesso varco è stato attraversato molte volte dallo scrittore Antonio Caldarella, originario di Avola e cresciuto tra Napoli, Messina e il resto del mondo, i cui versi sono il veicolo per l’ispirazione poetica del progetto.

Gli artisti protagonisti

Ninni Buschetta, Attore di teatro, cinema e tv, ha firmato più di 40 regie teatrali, dirigendo, tra gli altri, Anna Maria Guarnieri, Claudio Gioè, Donatella Finocchiaro, Roberto Citran, David Coco, Edy Angelillo e Angelo Campolo.E’ stato per due volte direttore artistico dell’EAR Teatro di Messina. Tra cinema e televisione ha preso parte a quasi cento titoli, spaziando dalle grandi serie generaliste (Squadra Antimafia, Borsellino, Distretto di Polizia,I bastardi di Pizzofalcone) al cinema d’autore (Luchetti, Giordana, Corsicato, Guzzanti, Pif, Von Trotta, Woody Allen, Sorrentino) al record di incassi di Quo Vado? di G. Nunziante, con Checco Zalone. E’ uno dei protagonisti della serie cult “Boris” e del relativo film di Ciarrapico, Torre e Vendruscolo nonché dell’ultimo capolavoro televisivo di Mattia Torre (La linea verticale). Premio Tony Bertorelli alla carriera nel 2018. Ha pubblicato tre sceneggiature con Sellerio e due saggi critici sul lavoro dell’attore con Bompiani e Fazi.

Cettina Donato Pluripremiata pianista, compositrice e direttore d’orchestra, da anni è annoverata tra i migliori arrangiatori italiani al Jazzit Award. Conduce la sua carriera concertistica prevalentemente tra Europa e Stati Uniti. Docente di jazz in diversi conservatori italiani, ha ricoperto il ruolo di International President del Women of Jazz del South Florida. Ha diretto diverse orchestre italiane, mentre a Boston ha fondato big band a suo nome con musicisti provenienti dai cinque continenti. Nella sua carriera ha collaborato con importanti solisti del panorama jazz nazionale e internazionale, pubblicando sei album a suo nome.

Celeste Gugliandolo, messinese, è una attrice, cantante e musicista. E’ la voce del gruppo I Moderni, secondi classificati a X Factor nel 2012. Si diploma in violoncello, pianoforte complementare e canto corale al Conservatorio “A. Corelli” prima e al “G. Verdi” poi. Frequenta la scuola del Teatro Stabile di Torino, dove si diploma nel 2009. Dal 2012 al 2015 pubblica tre album con l’etichetta Sony Music.

Dario Cecchini compositore, Ideatore e leader dei Funk Off, dal 2003, marching band ufficiale di Umbria Jazz.  Si è esibito sui palchi dei più importanti festival italiani e ha suonato in Europa, Australia, Stati Uniti, Sudamerica, Africa, Cina, Giappone. Le sue collaborazioni includono star del pop come Lucio Dalla, Mika, Jovanotti, Adriano Celentano, Gino Paoli, e grandi artisti jazz, fra cui Lee Konitz, Natalie Cole, Kenny Wheeler, Stefano Bollani, Dave Liebman.

Dario Rosciglione, contrabbassista e compositore, ha un’esperienza consolidata di vari generi che si riflettono nella varietà delle collaborazioni. In campo strettamente jazzistico ha suonato con alcuni fra i più grandi nomi italiani e stranieri (fra cui Danilo Rea, Massimo Urbani, Enrico Pieranunzi, Cedar Walton, Joe Lovano, Randy Brecker, Phil Woods, Tony Scott, Red Rodney) e nei festival più prestigiosi (Umbria Jazz, Jazz in Marciac,  JVC London Festival, North Sea Jazz Festival).

Mimmo Campanale, batterista e compositore, ha maturato numerose esperienze nell’ambito della musica jazz e pop. Campo privilegiato di interesse e di ricerca musicale è il jazz, al quale si accosta nel 1984. Ha collaborato, fra gli altri, con Lee Konitz, Bobby Watson, Dave Liebman, Stanley Jordan, Benny Golson, Randy Brecker, Bob Mintzer, Vince Mendoza, Wynton Marsalis, Al Jarreau, Joe Lovano, Dee Dee Bridgewater

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007