Messina, tentato omicidio mafioso. Dopo un anno arrestati figlio e nipote del boss Gatto - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Messina, tentato omicidio mafioso. Dopo un anno arrestati figlio e nipote del boss Gatto

Marco Ipsale

Messina, tentato omicidio mafioso. Dopo un anno arrestati figlio e nipote del boss Gatto

mercoledì 18 Settembre 2019 - 08:41
Messina, tentato omicidio mafioso. Dopo un anno arrestati figlio e nipote del boss Gatto

Il 25 agosto 2018 hanno tentato di uccidere il 63enne pregiudicato Francesco Cuscinà

MESSINA – Il 25 agosto 2018, poco più di un anno fa, hanno tentato di uccidere il 64enne pregiudicato Francesco Cuscinà, che in passato ha scontato 25 anni di carcere.

Oggi il 22enne Paolo Gatto e il 39enne Giuseppe Cutè, rispettivamente figlio e nipote del boss di Giostra, Puccio Gatto, attualmente al 41 bis, sono stati arrestati dai carabinieri, su ordinanza del giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Messina e richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Messina.

I due sono ritenuti responsabili dei reati di tentato omicidio aggravato dal metodo mafioso, porto e detenzione di armi comuni da sparo, rapina aggravata in concorso e trasferimento fraudolento di valori.

Quel giorno, alle 9 del mattino, spararono con l’intenzione di uccidere, per contrasti interni al clan, in viale Giostra, quindi davanti a diversi testimoni. Non ci riuscirono solo per caso e Cuscinà, ferito, fu curato all’ospedale Piemonte.

Gli investigatori hanno ricostruito i fatti anche grazie alle testimonianze di un collaboratore di giustizia, Giuseppe Minardi.

Il giovane Gatto è considerato anche il responsabile di una rapina a mano armata, lo scorso gennaio, ai danni di un distributore di carburanti in viale Giostra, di proprietà della famiglia Irrera, che non aveva mai avuto attriti con la famiglia Gatto, tanto che la vittima aveva raccontato i fatti in tutt’altra maniera.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x