Messina. Vandali in azione alla chiesa di Ritiro - Tempostretto

Messina. Vandali in azione alla chiesa di Ritiro

Redazione

Messina. Vandali in azione alla chiesa di Ritiro

lunedì 24 Gennaio 2022 - 21:02

Ora padre Roberto Romeo ha deciso di lasciarla aperta solo per le messe e le attività parrocchiali

“A causa dei ripetuti atti di vandalismo verificatisi in chiesa, ultimo quello di stamattina, si comunica che da oggi la chiesa rimarrà chiusa. Si aprirà soltanto prima delle celebrazioni o delle attività parrocchiali”.

Un breve messaggio sulla pagina Facebook della chiesa di Ritiro, Santa Maria di Gesù, ha fatto montare la rabbia dei parrocchiani contro i vandali.

Il sindaco Cateno De Luca ha espresso sdegno e preoccupazione. “Quanto accaduto la scorsa notte, con candelieri rovesciati sull’altare, cicche di sigarette per terra e resti di cibo, rappresenta l’ennesimo episodio che ha turbato la comunità parrocchiale guidata da don Pippo Romeo. Non si comprendono i motivi di simili gesti che colpiscono direttamente al cuore la chiesa del quartiere che è un punto di riferimento per tutti gli abitanti del rione. Nel ribadire la mia solidarietà e la vicinanza unitamente al mio Esecutivo rispetto a quanto accaduto, auspico la massima collaborazione delle forze dell’ordine al fine di visionare le eventuali immagini riprese dal sistema di videosorveglianza all’interno della chiesa utili ad individuare, al più presto, gli autori del vile gesto”.

Il sindaco De Luca, particolarmente vicino a Don Romeo in quanto originario di Fiumedinisi, coetanei e amici d’infanzia, ha concluso: “domani sera ho già fissato con padre Romeo un incontro nella parrocchia di Ritiro per partecipare alla Santa Messa e a seguire per condividere insieme una pizza”.

Anche il segretario generale della Cisl Messina, Antonino Alibrandi, esprime solidarietà al parroco di Ritiro. «La speranza è che si sia trattato solo di una ragazzata – sottolinea Alibrandi – anche perché la Parrocchia è un punto di riferimento importante, di supporto e sostegno, per tutta la comunità di Ritiro. Ci auguriamo che, con il buon senso di tutti, possa rientrare questo spiacevole episodio senza che abbia più a ripetersi e che la Chiesa possa tenere le sue porte aperte anche al di fuori delle celebrazioni per consentire ai fedeli e alle persone di avere un luogo dove poter raccogliersi in preghiera».

2 commenti

  1. Senza parole…cmq sbaglio o quando c’era padre Scolaro tutto era tranquillo…non bisogna cambiare i punti di riferimento in queste zone…invece 2 anni fa hanno avuto il coraggio di fare le nomine di tutte le parrocchie messinesi e questi sono i risultati..si perdono i punti di riferimento,le abitudini…non distruggete le comunità…nel nostro paese non abbiamo neanche più la chiesa e ci manca il nostro parroco..le sue omelie…sembra un paese vuoto..quanta tristezza..”P Ensa”

    1
    1
  2. Infatti…ottimo parroco P.Enzo Majuri..a nessuno interessa che la chiesa sia chiusa…

    1
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007