Meteo Messina: caldo e scirocco fino a domenica, lunedì arriva un fronte atlantico - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Meteo Messina: caldo e scirocco fino a domenica, lunedì arriva un fronte atlantico

Daniele Ingemi

Meteo Messina: caldo e scirocco fino a domenica, lunedì arriva un fronte atlantico

sabato 29 Agosto 2020 - 08:15
Meteo Messina: caldo e scirocco fino a domenica, lunedì arriva un fronte atlantico

Almeno fino a domenica prevarranno condizioni di tempo stabile e soleggiato, lunedì atteso il passaggio di un fronte atlantico

Mentre le regioni settentrionali vengono interessate dai primi passaggi perturbati atlantici, indotti da un temporaneo abbassamento di latitudine del flusso perturbato atlantico, al sud e sulla Sicilia continuerà ad insistere un promontorio anticiclonico, supportato in quota da aria calda e secca che determinerà un aumento delle temperature nel corso di questo weekend. Il passaggio di una organizzata perturbazione atlantica, diretta verso la Sardegna e il centro-nord, favorirà il richiamo di una debole/moderata ventilazione di ostro e scirocco nei bassi strati che condizionerà il fine settimana, in un contesto di tempo stabile e soleggiato fino a domenica.

Il passaggio frontale di lunedì (credit Lamma)

La giornata di oggi vedrà una prevalenza di cieli sereni o poco nuvolosi, con soleggiamento ininterrotto e clima moderatamente caldo di giorno. Le temperature massime sfonderanno la soglia dei +32°C, con probabili picchi di oltre +34°C sulle località della costa tirrenica raggiunte dall’alito sciroccale al suolo. Venti da deboli a moderati meridionali, con qualche ulteriore rinforzo da Sud e S-SE lungo l’imboccatura nord dello Stretto di Messina fino al tratto di mare ad est delle Eolie (fino a Stromboli si risente del “canale di vento” da S-SE prodotto dallo Stretto). Mari poco mossi.

Domenica 30 agosto sarà un’altra giornata stabile e soleggiata, ma con cieli che tenderanno a divenire velati a causa dell’afflusso in quota di aria calda e polverosa dal Sahara algerino. In serata nubi alte e stratificate si cominceranno ad affacciare dal Tirreno, annunciando l’avvicinamento dell’esteso fronte caldo, collegato al fronte che interesserà il centro-nord Italia. Le temperature massime subiranno un ulteriore aumento, con possibili punte sino a oltre +34°C +35°C sulle tirreniche, mentre temperature più contenute sono attese in riva allo Stretto e sulla costa ionica. Venti da deboli a moderati meridionali fra Ionio e Stretto di Messina, brezze da N-NE e Nord sulle coste tirreniche. Mari poco mossi, leggermente mosso lo Ionio.

Lunedì 31 agosto le propaggini più meridionali della perturbazione che interessa il centro-nord e la Sardegna si avvicineranno alla Sicilia, causando un aumento della nuvolosità che si farà sempre più compatta. Nel corso della giornata delle piogge e dei rovesci potrebbero coinvolgere le coste tirreniche, esaurendosi in serata. Durante il transito di questo fronte si assisterà anche ad una rotazione dei venti che si disporranno dai quadranti settentrionali, con rinforzi sensibili sul Tirreno che produrranno un conseguente incremento del moto ondoso nel pomeriggio. Per questo si raccomanda la massima prudenza a tutti i diportisti che affollano le isole Eolie.

Tag:

Un commento

  1. Martino Sergio 29 Agosto 2020 16:38

    Ormai
    siamo abituati al caldo e scirocco…questa terra ormai diventerà peggio del Sahara…
    Almeno una speranza che finisca c’è??

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x