Milazzo, amianto e rifiuti di ogni tipo nella baia di S.Antonio - Tempo Stretto

Milazzo, amianto e rifiuti di ogni tipo nella baia di S.Antonio

Santi Cautela

Milazzo, amianto e rifiuti di ogni tipo nella baia di S.Antonio

lunedì 04 Febbraio 2019 - 10:27
Milazzo, amianto e rifiuti di ogni tipo nella baia di S.Antonio

Un'area che richiede un intervento di bonifica per la presenza di amianto in quella che dovrebbe essere presto una riserva marina protetta.

Con il bel tempo del fine settimana in molti si sono avviati sul sentiero che collega la baia di Sant’Antonio a contrada Paradiso. Nel punto più prossimo alla spiaggia del sentiero, abbiamo trovato alcuni “turisti” volontari intenti a raccogliere plastica e pezzi di eternit a mani nude.

Nel breve tratto di spiaggia proprio sotto il Capo e sotto il santuario di Sant’Antonio, in prossimità delle vecchie case dei pescatori, si rinviene al loro interno ogni tipo di rifiuto: plastica, vecchie bombole del gas, detriti e legname, vecchi mobili e soprattutto tanto amianto.

Alle spalle di questa costruzione e a pochi passi dal mare anche la presenza di bombole dismesse e pezzi di ferro

Uno spettacolo indecoroso in una delle zone più visitate – e fotografate – da turisti e curiosi amanti del mare. Siamo nel bel mezzo della futura riserva marina, laddove non ci si aspetterebbe di trovarsi amianto e calcestruzzo, plastica e ferraglia di ogni tipo. Sicuramente un’area neanche così grande, da bonificare.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007