Milazzo. Il Comune chiede l’intervento dell’Arpa - Tempostretto

Milazzo. Il Comune chiede l’intervento dell’Arpa

Milazzo. Il Comune chiede l’intervento dell’Arpa

lunedì 18 Maggio 2009 - 09:16

Nel mirino il ripetitore di fronte la Scuola “Piaggia”

L’assessore all’Ambiente del comune di Milazzo,, Marco Rondone, ha inviato una lettera all’Arpa di Messina per chiedere un intervento finalizzato “alla verifica e al monitoraggio dell’impianto della H3G” installato dalla società di telefonia mobile di fronte alla scuola elementare Piaggia, così come autorizzato dagli organi di giustizia amministrativa.

“E’ opportuno subito fare chiarezza – ha detto l’assessore – tenuto conto che il medesimo impianto, la cui attivazione è stata già comunicata al Comune, sorge in prossimità di una scuola elementare”.

L’assessore conferma poi l’imminente approvazione del nuovo regolamento che punta ad “una intesa con le aziende per evitare contenziosi e soprattutto sentenze che alla fine condannano il Comune anche a spese legali”.

“E’ chiaro- continua Rondone- che la priorità è quella di rispettare i requisiti (vicinanza scuole, edifici con anziani) e le aree di rispetto, ma tra le innovazioni c’è la possibilità di installare gli impianti in terreni anche di proprietà comunale e non solo di privati, e la concentrazione di apparecchiature anche appartenenti a gestori diversi”.

“Ritengo però – conclude così Rondone – che solo attraverso la strada del dialogo si possano coniugare le esigenze delle aziende con la salvaguardia dell’ambiente e della salute pubblica”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007