Milazzo, il ritorno dell'underground coi dj Sergente e Donato - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Milazzo, il ritorno dell’underground coi dj Sergente e Donato

Santi Cautela

Milazzo, il ritorno dell’underground coi dj Sergente e Donato

lunedì 05 Agosto 2019 - 15:16

Si sono ritrovati con la stessa passione per la tecno, una musica che stanno riportando a Milazzo tra mille sacrifici per far conoscere uno spaccato europeo underground.

Il Paradiso ha aperto lo scorso sabato ed è stato subito un successo annunciato.

Per gli organizzatori un record in senso assoluto. Una discoteca non registrava così tanti ingressi dai tempi d’oro del Genesi di Portorosa. Sulla costa tirrenica, un vero miraggio.

Serata con due piste, con due musiche diverse. Avevamo già apprezzato la musica tecno di Marco Sergente al B71 ma questo sabato in una delle due pista la sua performance è stata incredibile. Il duo Sergente-Donato, alterna tecno e tecno-house in diversi locali. La loro è una sorta di etichetta underground che crede in questo tipo di musica e ci mette passione.

Marco Sergente al Paradiso

Siamo convinti che la dance, il raggaeton, il revival, possano dormire sonni tranquilli se ogni tanto si lasciasse lo spazio a un genere diverso, alternativo, underground e decisamente particolare e di contro-tendenza. Altrove è già realtà. Milazzo potrebbe essere un esperimento musicale alla portata di molti. Intanto Antonio Donato potrebbe presto tornare al suo dj set di tecno-house al B71 alternando le sonorità più soft con i martelli del “piccolo” Sergente.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x