Milazzo, il bilancio 2014 e lo stallo per evitare il commissariamento - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Milazzo, il bilancio 2014 e lo stallo per evitare il commissariamento

Santi Cautela

Milazzo, il bilancio 2014 e lo stallo per evitare il commissariamento

lunedì 28 Maggio 2018 - 10:03

Il bilancio 2014 continua ad essere al centro di numerose polemiche sullo sfondo di uno stallo politico che il consiglio non riesce a superare

L'articolo 4 e 22 dello Statuto comunale sono in attesa di modifica. Resta alto il quorum per l'approvazione dei bilanci, un quorum che difficilmente vedrà la luce in questo consiglio comunale. La conseguenza diretta è il decadimento del consiglio comunale, organo di democrazia e controllo dell'attività amministrativa.

Nel frattempo l'esame dell'ultimo bilancio "politico", quello del 2014, l'ultimo prima del dissesto, è arrivato in prima commissione, quella presieduta da Antonio Foti.

La commissione ha chiesto chiarimenti – l'opposizione è numericamente superiore alla maggioranza – sul consuntivo, chiarimenti che possono arrivare solo dal collegio dei revisori che nel frattempo però, è decaduto. Il nuovo collegio sarà formato dopo il sorteggio tra i professionisti revisori dei conti. Una situazione di impasse non facile. Lo stallo politico si rinvia di seduta in seduta e il consiglio stesso sembra non aver ancora trovato una rotta da seguire.

Con questo scenario l'ipotesi del commissariamento del consiglio comunale di Milazzo non è del tutto escludibile.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x