Milazzo. No ad eventi natalizi, si punta ad una città accogliente

Milazzo. No ad eventi natalizi, si punta ad una città accogliente

Salvatore Di Trapani

Milazzo. No ad eventi natalizi, si punta ad una città accogliente

lunedì 12 Ottobre 2020 - 15:57

Sviluppo del territorio, decoro urbano e periodo natalizio. Questi sono alcuni degli argomenti di cui si è occupato il sindaco di Milazzo, Pippo Midili.

Il sindaco di Milazzo, Pippo Midili, affronta la questione dello sviluppo del territorio e del decoro urbano ma anche del periodo natalizio. Questa mattina un incontro con i rappresentanti delle associazioni “Food e Beverage” e “Amiamo Milazzo” e col quelli del “Centro commerciale naturale”.

Il sindaco e i rappresentanti di “Amiamo Milazzo”.

Diversi i temi trattati, principalmente nell’ottica di una gestione della città che guarda ai visitatori e al turismo. Nello specifico, si è parlato di viabilità e parcheggi a pagamento, di gestione del servizio dei rifiuti e sulla possibilità, alla luce della situaione relativa al Covid19, di ottenere delle agevolazioni per quel che concerne i vari tributi (Tosap, tassa rifiuti) e sull’Imu.

Eventi natalizi? si punta di più all’accoglienza

Si è discusso anche degli eventi natalizi. Ci saranno? Quest’anno, alla luce delle limitazioni volute per contrastare la diffusione del coronavirus, si è deciso di non programmare nulla. L’obiettivo, ha ribadito il sindaco, sarà lavorare in sinergia per presentare una città accogliente e pulita a quanti decideranno di visitarla.

«Ci stiamo muovendo -ha dichiarato Midili- per porre un argine ai disagi che da tempo sono rappresentati. Penso alla raccolta dei rifiuti, attraverso una rimodulazione oraria, ma anche alla viabilità. Speriamo di poter arrivare in tempo per l’avvio dei servizi a pagamento. Ho già dato un atto di indirizzo agli uffici per la videosorveglianza che ritengo possa essere attuata. Incontrerò anche i florovivaisti, per concordare interventi finalizzati ad abbellire sia il centro che la periferia. L’obiettivo è poi evitare iniziative estemporanee per quel che concerne ad esempio l’abbellimento o l’arredo natalizio. E’ giusto che ci si muova in maniera sinergica anche per dare una unica identità alla città».

Il sindaco e i rappresentanti del Centro commerciale naturale.

Sul tema della ristorazione, infine, Midili ha proposto la realizzazione di una “rete di prodotti locali” che coinvolga anche le Eolie. L’ottica, dovrebbe essere quella di realizzare dei menù a tema, da poter proporre nell’ambito di una settimana dedicata alla produzione enogastronomica locale.

(In copertina, il sindaco e i rappresentanti diFood e Beverage”).

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x