Morte Giovannino, processo a 2 medici del Papardo - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Morte Giovannino, processo a 2 medici del Papardo

Redazione

Morte Giovannino, processo a 2 medici del Papardo

giovedì 22 Ottobre 2020 - 08:08
Morte Giovannino, processo a 2 medici del Papardo

A processo 2 medici di Messina per la morte di un bimbo di 5 giorni a pochi giorni dalla nascita. Secondo l'accusa andava praticato il parto cesareo

Ci sono due rinvii a giudizio per la morte di Giovannino Cucinotta, il neonato che si è spento al Papardo ad appena 5 giorni dalla nascita, nel 2017.

La Procura, dopo la denuncia dei genitori, aveva inizialmente indagato cinque medici, in attesa di chiarire meglio i contorni della vicenda. Per tre di loro le ipotesi di reato sono state archiviate, mentre per altri due il giudice per l’udienza preliminare ha deciso che dovrà essere il Tribunale a vagliare se l’accusa regge, attraverso il dibattimento.

Sono stati perciò rinviati a giudizio il ginecologo di fiducia della mamma, Silvestro Arbuse, e la dottoressa Anna Maria Pullia, responsabile dell’equipe ospedaliera al momento del parto. La prima udienza è stata fissata al 19 febbraio del prossimo anno. I due medici sono difesi dagli avvocati Francesco Rizzo, Aurora Notarianni e Massimo Marchese. Il capo d’imputazione è omicidio colposo.

In sostanza secondo la famiglia di Giovannino i medici avrebbero dovuto fare di più nel caso del piccolo, nato di quasi cinque chili e morto, secondo i medici legali della Procura, per un’ischemia dovuta ad un’ipoissemia fetale, una carenza d’ossigeno in fase di parto cioè. In particolare secondo i Cucinotta, assistiti dagli avvocati Salvatore Silvestro e Carmelo Mobilia, i medici avrebbero dovuto portare la donna verso il parto cesareo.

Articoli correlati

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x