Al Vittorio Emanuele il musical “Lelè il mafioso.it” - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Al Vittorio Emanuele il musical “Lelè il mafioso.it”

Redazione cultura

Al Vittorio Emanuele il musical “Lelè il mafioso.it”

venerdì 23 Novembre 2018 - 07:17
Al Vittorio Emanuele il musical “Lelè il mafioso.it”

La produzione, interamente siciliana, parla con garbo di omosessualità è mafia

Si prefigge l’obiettivo di parlare di temi seri, come l’omosessualità e la mafia, facendo sorridere e allo stesso tempo riflettere, il musical Lelè il mafioso.it, che verrà messo in scena al teatro Vittorio Emanuele il 7 dicembre alle 21.

La trama vede Lelè, il figlio gay di Don Vito, il capo dei capi, cambiare il business della mafia. Lelè trasforma l’associazione criminale in un’organizzazione onesta che esporta in tutto il mondo moda e prodotti siciliani, usando il brand “mafia” e il sito www.ilmafioso.it. La reazione dei vertici mafiosi non si farà attendere, e a Don Vito verrà ordinato di ripristinare Cosa Nostra. Lo spettatore verrà portato sempre più dentro un mondo in cui bisogna essere “veri uomini” per poter comandare e raggiungere il potere. Sarà il becero maschilismo a prevalere, alla fine, o l’amore estraneo agli stereotipi?

Il cast è composto da Mirko Darar, diventato famoso a Italia's Got Talent e in seguito scritturato, tra l’altro, per il Saturday Night Live di Claudio Bisio; Francesco Foti, già presente in fiction come Squadra antimafia e Un medico in famiglia; Carmela Buffa, già protagonista ne Il trittico di Antonello; il messinese Luca Fiorino, che proviene dal Piccolo Teatro di Milano, ha preso parte a numerose produzione teatrali dirette da Luca Ronconi e ha lavorato, al contempo, con alcune tra le personalità più importanti del panorama teatrale euripeo; Tino Calabrò, che ha partecipato a film di registi come Antonio Calenda, Irene Papas, Walter Manfré; Cosimo Coltraro, che ha lavorato in film con Harvey Keytel e Andie Macdowell e fiction con Luca Zingaretti e Remo Girone.

Si tratta di una produzione tutta made in Sicily, con attori e cantanti siciliani, con musiche originali davvero intense e toccanti di Maria Fausta Rizzo, Claudio Palana, Giovanni Puliafito e Alessandro Boriani. Regia di Nicola Alberto Orofino, sceneggiatura originale di Paolo Picciolo, coreografia Carlotta Bolognese, progetto di Horcynus production.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007