Nasce "Amministratori condominiali messinesi" - Tempostretto

Nasce “Amministratori condominiali messinesi”

.

Nasce “Amministratori condominiali messinesi”

Tag:

. |
domenica 13 Ottobre 2019 - 08:00

E' un comitato spontaneo che si pone come obiettivo quello di diventare punto di riferimento per i professionisti di questo settore

Nasce “Amministratori Condominiali Messinesi” un comitato spontaneo voluto da molti amministratori condominiali professionisti che operano nella provincia di Messina.

Tra gli obiettivi che “Amministratori Condominiali Messinesi” si pone vi è quello di diventare punto di riferimento per tutti coloro che, svolgendo la professione di amministratore condominiale, vogliono interagire con altri colleghi per migliorarsi, supportarsi, per rendere meglio il loro lavoro, difendere gli interessi della categoria, a volte delegittimata, altre volte additata, peraltro sempre ingiustamente, come autoreferenziale o, peggio, poco trasparente.

E’ bene chiarire che l’amministratore di un condominio non ha soltanto il compito di riscuotere le quote condominiali e pagare i fornitori. E’ il tramite attraverso il quale lo stabile si rapporta con il mondo esterno. La legge 220/2012 ha certamente elevato la figura dell’amministratore condominiale, ma questo riconoscimento ha comportato una serie di obblighi e di doveri per assolvere i quali occorre la conoscenza delle normative ed una “preparazione di campo”.

La raccolta porta a porta

“Amministratori Condominiali Messinesi” è apertamente favorevole alla raccolta differenziata, recentemente oggetto di alcune ordinanze sindacali della città di Messina. Ma ritiene indefettibile ed irrinunziabile un confronto sistemico con le autorità, non potendo e non volendo rendersi né meri collaboratori del comune di Messina e/o delle sue partecipate, né subire passivamente gli effetti di provvedimenti del tutto ineseguibili nella maggior parte degli stabili condominiali, specialmente in quelli del centro. Men che meno può essere accettato che l’amministratore condominiale sia considerato soggetto responsabile tout court in caso di mancata attuazione del disegno delle autorità, specie quando appare a tutti evidente che quel disegno non può essere realizzato nei termini in cui è architettato.

E’ solo attraverso il dialogo costruttivo e non semplicemente imposto che possono avviarsi interessanti e proficui percorsi di condivisione, in cui la professionalità dell’amministratore è al servizio non solo dei condomini, ma della comunità in cui opera.

Chiunque svolga la professione di amministratore di condominio per eventuali adesioni o anche solo per informazioni potete scrivere a amministratoricondominimessina@gmail.com. Sarà a breve creata un pagina facebook e un gruppo facebook, per permettere anche ai cittadini di poter avere risposte e confronti immediati, in merito alle problematiche di natura condominiali.  

Articoli correlati

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007