Nasce “Rete solidale”. Raccolta fondi per aiutare i minori non accompagnati - Tempostretto

Nasce “Rete solidale”. Raccolta fondi per aiutare i minori non accompagnati

Redazione

Nasce “Rete solidale”. Raccolta fondi per aiutare i minori non accompagnati

Tag:

mercoledì 06 Marzo 2019 - 15:16

Ultime ore per contribuire alla raccolta fondi finalizzata ad aiutare i minori migranti non accompagnati.

Venerdì, nel giorno della festa delle donne, nascerà “Rete solidale”, una rete di associazioni che ogni anno sposerà uno scopo di solidarietà che si concretizzerà l’8 Marzo. “Una giornata della donna indirizzata a non vanificare il sacrificio di queste madri lacerate dal distacco dei figli”, il tema dell’incontro che si terrà l’8 Marzo presso la comunità LELAT

L’iniziativa – si legge in un comunicato stampa – è dedicata a quelle madri che si sono private dei loro bambini, facendo sacrifici enormi per imbarcarli allo scopo di assicurare loro un futuro migliore. I minori non accompagnati , una volta maggiorenni, adesso che la protezione umanitaria è stata cancellata, non hanno più diritto ad essere accolti dallo Stato e sono obbligati a convertire il permesso di soggiorno alla scadenza della protezione. Per la conversione è necessario produrre il proprio passaporto nazionale, ma purtroppo per molti di loro è quasi impossibile ottenere il documento in Italia e sono costretti a richiederlo all’estero con un notevole impegno economico.

A tale scopo quest’anno è stata lanciata una raccolta fondi straordinaria da destinare al comitato “Messina accogliente”. E’possibile contribuire sino a venerdì 8 marzo. Per informazioni chiamare al numero 090/686811.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007