Navi da crociera a Messina. Ieri Costa Smeralda, oggi Msc Magnifica - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Navi da crociera a Messina. Ieri Costa Smeralda, oggi Msc Magnifica

Marco Ipsale

Navi da crociera a Messina. Ieri Costa Smeralda, oggi Msc Magnifica

giovedì 22 Ottobre 2020 - 07:00
Navi da crociera a Messina. Ieri Costa Smeralda, oggi Msc Magnifica

A causa del Covid, i passeggeri possono fare solo escursioni guidate. Previsti due tour a Messina, altri a Taormina e Tindari

35 approdi di navi da crociera a Messina con 63mila passeggeri. Sono i dati di ottobre 2019, un anno fa, oggi il coronavirus ha cambiato tutto. Ma il ritorno delle navi nel porto peloritano è un segno di vitalità.

Ieri il secondo dei 12 scali programmati fino a fine anno della Costa Smeralda, con a bordo “solo” 769 passeggeri, numero ridotto a causa della pandemia. Niente passeggiate in città, però, solo escursioni già organizzate, con 17 bus che hanno portato i turisti soprattutto in provincia.

Stamani, invece, l’attracco della Msc Magnifica, in questo caso previsti 7 scali fino a fine anno. La nave della classe Fantasia è lunga 298 metri ed oltre ad assicurare a bordo, nei dieci giorni di itinerario fra Italia, Malta e Grecia, un’esperienza certamente “magnifica” fra attività sportive, relax e intrattenimento (nello spettacolare casinò, in discoteca, nel cinema 4 D o nel teatro da 1.200 posti), offrirà ai passeggeri escursioni a terra alla scoperta delle bellezze di Messina (con ben due tour dedicati, il primo su bus che arrivano fino a Capo Peloro con tappe successive in tutto il centro città, e l’altro a piedi), Etna e Taormina e Tindari.

Rigorosissimo, e molto apprezzato dalle Autorità sanitarie, il protocollo per l’emergenza Covid, messo a punto dalla Compagnia con il supporto di una squadra di esperti internazionali, che prevede misure ulteriormente rafforzate rispetto alle linee guida del Comitato tecnico-scientifico, tra cui  tamponi antigene per tutti gli ospiti e per l’equipaggio prima dell’imbarco sulla nave ed escursioni “protette” organizzate esclusivamente dalla Compagnia per i propri ospiti.

“Il ritorno di Msc a Messina è un segnale di grande speranza e di buon auspicio per la stagione 2021 – dice il presidente dell’Autorità di Sistema portuale dello Stretto, Mario Mega -. La Compagnia ha mostrato, in un momento tanto complesso e difficoltoso, l’alta professionalità di tutto il suo team, attivando già da settimane un confronto proficuo con la nostra Adsp, ma anche, e correttamente, con le altre istituzioni cittadine competenti, le forze di polizia e soprattutto le autorità sanitarie locali. Msc ha in particolare raccolto il nostro invito e aperto un’interlocuzione con il Comune di Messina per l’ampliamento dell’offerta escursionistica in città e nei prossimi giorni sarà proposta agli uffici di Ginevra anche la nuova destinazione rappresentata da Reggio Calabria e dal suo splendido territorio”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x