Nemo Sud, fine di una storia d'eccellenza: "Frattura insanabile col Policlinico" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Nemo Sud, fine di una storia d’eccellenza: “Frattura insanabile col Policlinico”

Carmelo Caspanello

Nemo Sud, fine di una storia d’eccellenza: “Frattura insanabile col Policlinico”

lunedì 28 Giugno 2021 - 07:28

I vertici della Fondazione Aurora che gestisce il Centro: "Nessuna risposta dalla Regione. Non partecipiamo alla riunione col sindaco"

MESSINA – “La storia finisce qua”. E nel peggiore dei modi. I vertici di Nemo Sud lo hanno annunciato attraverso la pagina social del Centro clinico. Il presidente della Fondazione Aurora che gestisce il centro, Daniela Lauro e il vice Alberto Fontana, attendevano per sabato una risposta dall’assessorato regionale alla Salute sul futuro della struttura che sorge al Policlinico, che cura 5mila pazienti con problemi neuro muscolari e rappresenta una eccellenza non solo per la città ma per l’intero Sud Italia. La risposta da Palermo non è arrivata. I vertici della Fondazione hanno annunciato anche che non parteciperanno all’incontro organizzato dal sindaco, Cateno De Luca “al quale rivolgiamo un ringraziamento sentito per la sensibilità dimostrata”.

La decisione di non partecipare è legata alla “speranza che ciò possa evitare che ad ulteriori – purtroppo inutili – esposizioni mediatiche facciano seguito le ennesime (private) insinuazioni di quanti ambiscono a stroncare sul nascere le iniziative di quanti si stanno spendendo per individuare una soluzione a questo triste epilogo. E lo fanno con il cuore, ma anche con la consapevolezza di un’esigenza reale. Lo fanno non avendo altro da salvaguardare che il bene di persone fragili e bisognose di assistenza”. Il percorso di Nemo Sud a Messina (durato 8 anni) finisce qui? Oggi? Sembra di sì. Viene specificato che “il rapporto con il Policlinico, con l’Università di Messina e con i rispettivi rappresentanti è insanabilmente compromesso e le strade alternative – nel rispetto delle corrette procedure amministrative – sono oggettivamente non percorribili in tempi brevi. Non possiamo permetterci – chiosano Lauro e Fontana – di alimentare inesistenti aspettative nei nostri pazienti ed anche, consentitecelo, nei nostri generosissimi collaboratori di ogni ordine e grado”.

Tag:

3 commenti

  1. Ora si “smuove ” il Sindaco?🤔 Probabilmente visto che guarda i dati non avrà “visto” 5000 PAZIENTI 😤😡😖 ……ma 10.000 FIRME SÌ … Li VEDE👁️👁️ 🤩🤩eccome😏…… già……10.000 probabili votanti per la Presidenza alla REGIONE…..tra le tante cose che gli riconosco tipo che è un “vecchio 🐺 di mare,una 🦊 del deserto,gli riconosco che come il 🐙 sa muovere i suoi “tentacoli”,e sa sempre quando è il momento per intervenire…… si…. SA SEMPRE IL” SUO “MOMENTO PER INTERVENIRE….. Voglio vedere cosa ha “studiato “stavolta per la causa giusta del Nemo Sud…..

    2
    4
  2. bonanno giuseppe 28 Giugno 2021 09:17

    per i PARLAMENTARI MESSINESI..l’Importante e il PONTE……..ridicoli

    2
    3
  3. Ridicolo tu. Che non sai di che parli…ed ambisci ad essere un perfetto non richiesto “utile idiota”.. dela lobby del No Ponte e del NOrd.

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x