LaFarina.News - Alla scoperta dei mondi perduti - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

LaFarina.News – Alla scoperta dei mondi perduti

LaFarina.News – Alla scoperta dei mondi perduti

venerdì 28 Novembre 2014 - 15:45
LaFarina.News – Alla scoperta dei mondi perduti

"Il giornale degli studenti" anche con l'arrivo del weekend continua ad informare i suoi lettori. Notizie in arrivo dal Liceo La Farina tutte contenute nel LaFarina.News di Blog34. Firma di Francesco Tomasello

Anche con l'arrivo del weekend "Il giornale degli studenti" non smette di informare i suoi lettori. News in arrivo dal Liceo La Farina, tutte raccontate nel LaFarina.News di Blog34, targato Francesco Tomasello. Buone nuove dal comitato studentesco, sul fronte cultura e addirittura politico provinciale.

Ben trovati a tutti i lettori del LaFarina.News, LaFarinoti e non. In questo periodo il liceo classico di via Oratorio della Pace è più attivo del solito, non solo perché, uscito il primo pagellino, è la volta del secondo giro di verifiche in classe, ma anche a causa di iniziative di alto livello culturale. Stiamo parlando del convegno internazionale di studi, organizzato proprio dal nostro liceo, avente luogo presso la Camera di Commercio nei giorni 28 e 29 novembre, dal tema “Il classico nel terzo millennio”. Relatori italiani e non, attivi nell’ambito della filologia e di altre discipline umanistiche, interverranno in questa occasione per tenere lezioni sull’attualità degli studi classici e sul loro futuro. L’ultima settimana è trascorsa, per molti, organizzando questo evento.

Non tutti, per ragioni di spazio e di interesse, hanno partecipato al convegno venerdì mattina. Chi non ha seguito quest’ultimo, ha avuto invece la possibilità di assistere alla proiezione cinematografica del film sulla Grande guerra “Fango e gloria”, di Leonardo Tiberi.

Oltre a curarsi di quello che avviene fuori, il La Farina, a volte, interviene anche sui propri spazi. Lo ha fatto martedì 25, quando un gruppo di 37 studenti è sceso nello scantinato, inagibile da anni, per ripulirlo e recuperarlo. L’iniziativa, partita dal Comitato studentesco e immediatamente sostenuta dalla preside, ha raccolto l’adesione di ben 58 volontari, tra i quali è stato necessario selezionare una parte. Le condizioni che la spedizione di speleologi ha trovato è l’ideale per girare un film dell’orrore, e neanche di serie B: umidità e sporcizia dappertutto, pavimenti interamente coperti dalle macerie, materiale per simulazioni scientifiche datato e ormai inutilizzabile. In alcune stanze era impossibile entrare senza indossare la mascherina. Senza perdersi d’animo, i nostri esploratori hanno fatto il possibile, rimuovendo le macerie e portando via il materiale che hanno potuto. Sono saltati fuori anche una copia di Stoà, il giornale scolastico, risalente al 2000, e molte vecchie foto, e se gli archivi risalenti al 1990 risultano gli oggetti più vecchi, non ci stupiremmo di scoprire resti del 1932, l’anno in cui la scuola aprì.

Questa spedizione dunque non sarà certo l’ultima: i volontari hanno liberato quattro aule, ma ce ne sono ancora altre da aprire e da ripulire, e sono previste altre tre o quattro operazioni come questa. Nel frattempo, il comitato conta di riutilizzare quello che si può ancora salvare, mettere a disposizione di tutti la quantità incredibile di materiale di cancelleria che è stato ritrovato, e quando sarà possibile, utilizzare gli spazi disponibili come laboratori e aule autogestite. E parteciperanno tutti i volontari, perché il lavoro da fare è veramente molto.

Le attività del comitato non si limitano a questo: lunedì è avvenuta la prima riunione del gruppo musicale, gestito da Alessandro Camuto, Davide Bardetta e Domenico De Caro, che fa parte del progetto “Autogestiamoci”, comprendente diverse iniziative che partono dagli alunni. Sono anche stati stabiliti i referenti delle varie commissioni del comitato: Fabrizio Villari per la commissione delle pulizie, Silvia Fava per quella dell’Art Day, il nostro rappresentante Paolo Enrico Zagami per la commissione che organizzerà La Farina-Basile Show (o almeno ci proverà), Francesco Ettaro per lo Sport Day, Luna Cilia per la commissione di stampa, Marco Cucinotta per il servizio d’ordine e Cristiana Foti per la fotografia.

Concludiamo l’articolo facendo i complimenti al nostro compagno Francesco Greco, che è stato eletto Presidente della Consulta Provinciale studentesca di Messina con l’unanimità dei voti. A lui la redazione augura il meglio, e a tutti i lettori una buona settimana.

Francesco Tomasello

Redazione Blog34

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007

x