Nizza. Gara deserta per il cantiere di lavoro, Comune chiede proroga alla Regione - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Nizza. Gara deserta per il cantiere di lavoro, Comune chiede proroga alla Regione

Gianluca Santisi

Nizza. Gara deserta per il cantiere di lavoro, Comune chiede proroga alla Regione

sabato 18 Gennaio 2020 - 12:14
Nizza. Gara deserta per il cantiere di lavoro, Comune chiede proroga alla Regione

I lavori sarebbero dovuti iniziare entro il 20 gennaio. A rischio il finanziamento

NIZZA – Difficoltà per il cantiere di lavoro per disoccupati nella cittadina jonica. L’Amministrazione comunale è stata costretta a chiedere l’ennesima proroga per l’avvio dei lavori.

Il rischio è di perdere il finanziamento concesso dalla Regione pari a 117mila 577 euro. L’iter risale ormai a un anno e mezzo fa. Ad agosto del 2018, infatti, era stato pubblicato l’avvisto pubblico per il finanziamento dei cantieri di lavoro in favore dei comuni siciliani fino a 150mila abitanti, al fine di contrastare gli effetti della crisi economica che investe le fasce più deboli della popolazione.

Un iter lento e problematico

La giunta del sindaco Piero Briguglio, nell’ottobre dello stesso anno, approvava la modifica parziale di una precedente deliberazione che prevedeva la predisposizione di due diversi cantieri. La scelta, infatti, era quella di puntare su una sola opera: la riqualificazione di piazza Colonnello Interdonato con la sostituzioned della pavimentazione esistente.

Il relativo progetto veniva approvato nel novembre del 2018 e nell’ottobre dell’anno successivo al Comune veniva notificato il decreto di finanziamento, con l’obbligo di avviare i lavori entro il termine di 60 giorni. La scadenza ricadeva al 21 dicembre 2019 ma l’Amministrazione comunale ha chiesto il rinvio dei lavori per poter svolgere le manifestazioni natalizie in piazza. Proroga concessa fino al 19 gennaio 2020.

Nel frattempo il Comune avviava la manifestazione di interesse per la fornitura dei materiali occorrenti al cantiere di lavoro ma la gara è andata deserta. Da qui la richiesta di una ulteriore proroga di 30 giorni avanzata all’assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche sociali e del Lavoro.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007