Nizza. "Incentivare il lavoro e valorizzare le unicità del territorio" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Nizza. “Incentivare il lavoro e valorizzare le unicità del territorio”

Gianluca Santisi

Nizza. “Incentivare il lavoro e valorizzare le unicità del territorio”

mercoledì 24 Giugno 2020 - 07:15
Nizza. “Incentivare il lavoro e valorizzare le unicità del territorio”

Il neo coordinatore del Pd Gaetano Scarcella annuncia i programmi del circolo

NIZZA – Lavoro, valorizzazione e tutela del territorio. Sono i punti cardine sui cui si baserà il programma del neo coordinatore del Pd di Nizza di Sicilia, Gaetano Scarcella, eletto per acclamazione durante il recente congresso. “Il circolo con la sua azione politica – spiega Scarcella – intende innanzitutto elaborare azioni e proposte volte al miglioramento, qualitativo e quantitativo, delle condizioni esistenti nel mondo del lavoro, facendosi portatore, per quanto ci compete, di iniziative volte a incrementare i livelli occupazionali, causa – questi ultimi – dello spopolamento che sta interessando da decenni il nostro paese”.

Per farlo, il circolo Pd nizzardo punta alla valorizzazione delle realtà commerciali e artigianali del territorio, anche al fine di far sì che se ne possano creare di nuove. “Il nostro impegno – aggiunge l’architetto Scarcella – dovrà essere rivolto anche a quei settori legati alle risorse naturali, oggi in forte crisi. Penso in particolare ad agricoltura e pesca, attività tradizionali che possono, se agganciate a iniziative volte al rinnovamento delle filiere e a una maggiore attenzione ai temi ambientali, costituire invece volano di crescita”. 

Un focus particolare sarà rivolto alla valorizzazione e alla tutela del territorio comunale. “Nel panorama provinciale e in particolare modo nell’area ionica – prosegue Scarcella – sono pochi i comuni come Nizza, che, lungo la costa, possiedono così ampi spazi e servizi per il tempo libero, monumenti ed elementi di pregio storico nel centro urbano, un parco nell’area collinare, una cultivar di eccellenza come il Limone Interdonato, e un’area boschiva inserita tra quelle di maggior pregio della Rete ecologica siciliana”.

Il Pd Nizza lavorerà per far conoscere le specificità del territorio. “Per uno sviluppo coerente e armonico – conclude il neo segretario Scarcella – occorre intanto abbandonare logiche consolidate di sfruttamento del suolo: recuperare in luogo di costruire. Occorre poi definire programmi e strategie attraverso forme di collaborazione con i comuni limitrofi, con il comprensorio jonico dei Peloritani e con la Città Metropolitana di Messina”.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007