Vendeva DVD contraffatti davanti al mercato Vascone, maxi-sequestro e denuncia per un messinese - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Vendeva DVD contraffatti davanti al mercato Vascone, maxi-sequestro e denuncia per un messinese

Vendeva DVD contraffatti davanti al mercato Vascone, maxi-sequestro e denuncia per un messinese

venerdì 14 Agosto 2015 - 22:53
Vendeva DVD contraffatti davanti al mercato Vascone, maxi-sequestro e denuncia per un messinese

Non era la prima volta che l’uomo veniva denunciato per lo stesso reato. Secondo la legge, la pena prevista è la reclusione da 1 a 4 anni più la multa da 2.582 a 15.493 euro.

Su due tavolini messi in strada, in via Catania, aveva allestito una vendita di DVD contraffatti. E’ stato denunciato per violazione del diritto d’autore un 58enne messinese, pluripregiudicato, che stamattina è stato sorpreso proprio dinnanzi all’entrata del mercato Vascone con 723 DVD illecitamente duplicati. Ad effettuare il blitz ed il sequestro sono stati i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina. Non era la prima volta che l’uomo veniva denunciato per lo stesso reato. Secondo la legge, la pena prevista è la reclusione da 1 a 4 anni più la multa da 2.582 a 15.493 euro.

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

2 commenti

  1. IL REATO E’ GIUSTISSIMO OGGI E’ UN MESSINESE MA IN ITALIA CI SONO CENTINAIA DI MULTE SEQUESTRI E CONDANNE EMESSE. SE SI TRATTA DI CLANDESTINI IL PROBLEMA SONO LE MULTE NON VERRANNO MAI RISCOSSE. PER QUESTO IO PROPORREI PER I CLANDESTINI AUMENTARE IL DOPPIIO LA CONDANNA PER COMPENSARE LE MANCATE RISCOSSIONIN DELLE MULTE. NON E’ ILLEGALE O RAZZISTA E’ GIUSTA CONDANNA

    0
    0
  2. IL REATO E’ GIUSTISSIMO OGGI E’ UN MESSINESE MA IN ITALIA CI SONO CENTINAIA DI MULTE SEQUESTRI E CONDANNE EMESSE. SE SI TRATTA DI CLANDESTINI IL PROBLEMA SONO LE MULTE NON VERRANNO MAI RISCOSSE. PER QUESTO IO PROPORREI PER I CLANDESTINI AUMENTARE IL DOPPIIO LA CONDANNA PER COMPENSARE LE MANCATE RISCOSSIONIN DELLE MULTE. NON E’ ILLEGALE O RAZZISTA E’ GIUSTA CONDANNA

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007