Nuova Atm. Cgil e Uil: "Leggi violate. Il Centro per l'Impiego sia garanzia per i lavoratori" - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Nuova Atm. Cgil e Uil: “Leggi violate. Il Centro per l’Impiego sia garanzia per i lavoratori”

Marco Ipsale

Nuova Atm. Cgil e Uil: “Leggi violate. Il Centro per l’Impiego sia garanzia per i lavoratori”

martedì 10 Dicembre 2019 - 15:30
Nuova Atm. Cgil e Uil: “Leggi violate. Il Centro per l’Impiego sia garanzia per i lavoratori”

I due sindacati ancora contro la procedura, nel merito e nel metodo

MESSINA – La vecchia Atm, nelle intenzioni, cesserà di esistere il 31 dicembre, per essere sostituita dalla nuova spa il 1. gennaio. Tutto dipenderà dal Consiglio comunale, chiamato ad esprimersi venerdì, fra tre giorni.

Secondo Cgil e Uil, che contestano la procedura nel merito e nel metodo, non sono state rispettate le “modalità di informazione, concertazione e dei termini per il trasferimento delle risorse materiali e umane”. I sindacati avevano “chiesto di ricevere, prima di ogni azione, le informazioni scritte sulle conseguenze giuridiche, economiche e sociali per i lavoratori e le eventuali misure previste”.

Se a fine anno ci sarà il passaggio, quindi, “reputiamo che la determinazione di un trasferimento di circa 500 lavoratori debba svolgersi con le massime garanzie ed informazioni preventive a tutela dei diritti acquisiti, della salvaguardia occupazionale, con la corretta applicazione contrattuale e parametrale e con garanzia del saldo nei modi previsti dalla legge del tfr e di tutte le spettanze di fine rapporto”.

Una procedura che, come in altri casi analoghi, deve avvenire “in sede protetta del Centro dell’impiego di Messina, a garanzia di regolarità e massima tutela dei lavoratori”. Viceversa “attiveremo azione giudiziaria per l’anti sindacalità della condotta e a tutela dei lavoratori”.

Articoli correlati

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007