262 migranti arrivati a Messina, tra loro anche 13 minorenni. Si aprono le porte di Bisconte - Tempostretto

262 migranti arrivati a Messina, tra loro anche 13 minorenni. Si aprono le porte di Bisconte

262 migranti arrivati a Messina, tra loro anche 13 minorenni. Si aprono le porte di Bisconte

mercoledì 27 Agosto 2014 - 09:21

Sono giunti alle 14.30 al molo Colapesce. Macchina organizzativa in azione per gestire le operazioni. Saranno trasferiti in gran parte all'ex caserma di Bisconte, che è stata affidata alla Prefettura. IN AGGIORNAMENTO

L’ultimo sbarco risale allo scorso 20 luglio. In quell’occasione furono ben 500 i profughi arrivati in città e per loro si aprirono anche le porte della Chiesa di San Francesco all’Immacolata, sul viale Boccetta.

Stavolta sono poco più della metà, 262, e sono sbarcati alle 14.30 al molo Colapesce a bordo della nave Borsini. Tra loro, anche tredici minorenni e tre donne in gravidanza, di cui una in stato avanzato. Saranno trasferiti in gran parte a Bisconte. Finalmente, dunque, come da tempo richiesto dall’amministrazione comunale, si aprono le porte dell’ex caserma per affrontare le emergenze. All’interno dell’ex sito militare, pronti 200 posti letto per ospitare i migranti. Gli altri 60 saranno trasferiti al palaNebiolo.

La macchina organizzativa, coordinata dalle istituzioni con l’aiuto anche dei volontari, è già all’opera per gestire l’arrivo.

IN AGGIORNAMENTO

Tag:

4 commenti

  1. Qualcosa non quadra.
    TS scrive di volontari, ma per ogni clandestino ospitato in Italia, il Ministero dell’Interno eroga 90 euro a testa per ogni giorno di permanenza.
    I soldi a chi finiscono?
    George

    0
    0
  2. Qualcosa non quadra.
    TS scrive di volontari, ma per ogni clandestino ospitato in Italia, il Ministero dell’Interno eroga 90 euro a testa per ogni giorno di permanenza.
    I soldi a chi finiscono?
    George

    0
    0
  3. Grazie all’amministrazione comunale per l’affetto e la disponibilità dimostrata,ma qualcuno ha provveduto a sottoporre questa gente a controlli medici ed eventuale profilassi?no nessuno si è adoperato in questo senso!
    Quindi questa gente che comincerà a scorazzare su e giù per il rione,Bisconte, sarà libero di contagiare grandi e piccini da eventuali malattie incubate portate dalle loro terre!
    Grazie ancora Renato!

    0
    0
  4. Grazie all’amministrazione comunale per l’affetto e la disponibilità dimostrata,ma qualcuno ha provveduto a sottoporre questa gente a controlli medici ed eventuale profilassi?no nessuno si è adoperato in questo senso!
    Quindi questa gente che comincerà a scorazzare su e giù per il rione,Bisconte, sarà libero di contagiare grandi e piccini da eventuali malattie incubate portate dalle loro terre!
    Grazie ancora Renato!

    0
    0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Carmelo Caspanello direttore responsabile-coordinatore di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007