Operazione “Waterfront”. Indagato il deputato leghista Furgiuele - Tempo Stretto - Ultime notizie da Messina e Reggio Calabria

Operazione “Waterfront”. Indagato il deputato leghista Furgiuele

Dario Rondinella

Operazione “Waterfront”. Indagato il deputato leghista Furgiuele

giovedì 28 Maggio 2020 - 19:23
Operazione “Waterfront”. Indagato il deputato leghista Furgiuele

Il leghista avrebbe messo la sua società a disposizione delle manovre dei Bagalà, espressione economica del clan Piromalli, per "aggiustare" le gare d'appalto

Domenico Furgiuele, deputato della Lega, eletto nel marzo del 2018 in Calabria, risulta essere indagato nell’ambito dell’operazione “Waterfront, eseguita dalla Guardia di Finanza di Reggio Calabria e coordinata dalla Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia di Reggio Calabria diretta dal Procuratore Giovanni Bombardieri, che ha permesso di scoprire un’organizzazione in grado di pilotare appalti in favore della ‘ndrangheta, che ha  visto coinvolti imprenditori, pubblici ufficiali e sequestrato di beni e imprese per oltre 103 milioni di euro.

Il deputato leghista è stato coinvolto in quanto ex amministratore e titolare della maggioranza delle quote della Terina costruzioni, ruolo che ha abbandonato dopo la sua elezione.

Furgiuele è indagato per due gare d’appalto, quella per l’eliporto dell’Ospedale di Polistena e quella per il ripristino della viabilità a Bandina, nei pressi di San Giorgio Morgeto.

In entrambe le circostanze – secondo il procuratore aggiunto Gaetano Paci e il pm Gianluca Gelso – il leghista avrebbe messo la sua società a disposizione delle manovre ordite dai Bagalà, espressione economica del clan Piromalli, per “aggiustare” le gare d’appalto.

A stretto giro il diretto interessato ha comunque affermato  all’AdnKronos che  “Chiarirò la mia posizione, sono tranquillissimo, chiarirò tutto, ho piena fiducia nella magistratura. Non è una cosa – prosegue ancora– che riguarda la mia attività politica, ma, come riporta la stampa, come amministratore di una società, avrei partecipato a due gare d’appalto incriminate, sulle 22 finite nell’inchiesta, non vincendone neanche una. Reazioni nel mio partito? Stasera – ha concluso Furgiuele – chiamerò i vertici, sentirò Salvini”

Tag:

Una donazione per un grande progetto di informazione

Abbiamo cercato in questi anni di offrirvi un'informazione puntuale e approfondita, estranea ad ogni condizionamento e sempre al passo con l'innovazione.  Così abbiamo raggiunto importanti traguardi. Ma non ci basta: vogliamo ampliare la nostra attività di informazione con più inchieste, più contenuti video e una più solida presenza nei diversi comprensori delle città metropolitane di Messina e Reggio Calabria.

E' un progetto ambizioso per il quale vi chiediamo di darci una mano effettuando una donazione: se ognuno di voi darà anche  un piccolo contributo economico, il risultato sarà eccezionale e Tempostretto sarà ancora più efficace e “vostro”.

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.
info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007