Amando S. Teresa show: 3-0 con la Kondor Catania in un derby ricco di emozioni - Tempostretto

Amando S. Teresa show: 3-0 con la Kondor Catania in un derby ricco di emozioni

Amando S. Teresa show: 3-0 con la Kondor Catania in un derby ricco di emozioni

domenica 20 Gennaio 2019 - 11:27
PALLAVOLO B2/F
Amando S. Teresa show: 3-0 con la Kondor Catania in un derby ricco di emozioni

S. TERESA – E’ durata un set la partita tra l’Amando Volley Santa Teresa di Riva, capolista del campionato di serie B2 e le catanesi della Sifi Kondor Catania. Un parziale di ricco di emozioni, che ha appassionato il numeroso e caloroso pubblico del Pala Bucalo, gremito in ogni ordine di posto. La vittoria, per 3-0, consolida un primato granitico, fatto di 12 vittorie in altrettante partite. Tutte a punteggio pieno. Numeri che non hanno bisogno di commenti.

Si comincia con un minuto di silenzio, rigorosamente rispettato, per ricordare Angelo Spadaro, l’agente della Polstrada tragicamente scomparso all’alba dello scorso martedì sulla A18, per il quale proprio venerdì si sono svolti i solenni funerali di Stato nella cittadina jonica.

GLI SCHIERAMENTI

  Il tecnico di casa Camiolo, privo del fido Scala in panchina,  si affida alle solite: Agostinetto in regia con Bertiglia opposto, Marino e Rania nel ruolo di schiacciatrici, Mercieca e Richiusa centrali, Foscari libero. Giovannetti risponde con Ferraro al palleggio e Gaia Catania opposto, Lo Re e Murru in posto quattro, Bilardi e Carnazzo ad agire dal centro e la giovanissima Davì nel ruolo di libero.

LA CRONACA

Il primo set comincia con un allungo delle catanesi (1-3) . Sorpasso delle santateresine che si portano sull’ 8-4 costringendo Giovannetti al primo discrezionale. Le kondorine rientrano in campo con altro piglio e cominciano a macinare punti fino a contro-sorpassare sul punteggio di 12-13. Si prosegue sul piano dell’equilibrio fino all’allungo delle padrone di casa che si portano sul 20-17. Nuovo time-out kondor e nuovo  recupero delle ospiti che con Gaia Catania al servizio fanno 5 punti consecutivi costringendo Camiolo a 2 discrezionali a distanza di pochi minuti. La kondor arriva a servire per il set (23-24), ma Bilardi manda fuori la battuta. L’Amando impatta e con una schiacciata di Agostinetto (su difesa lunga) ed un muro fuori della Rania si aggiudica il parziale (26-24). Il set a tratti è sembrato una lotta colpo su colpo fra Lo Re e Bertiglia autrici di 7 punti entrambe nel parziale.

Vinto il primo parziale, trascinata da un pubblico d’eccezione, la Farmacia Schultze – Villa Zuccaro S. Teresa si aggiudica più facilmente gli altri due parziali (25-19, 25-17), anche se va dato atto alle giocatrici guidate da Giovannetti di aver dato filo da torcere alla capolista. Segnaliamo nell’Amando l’esordio assoluto di Emma Sturniolo in serie B2 e l’ingresso, divenuto ormai un must di De Luca in battuta in luogo di una delle centrali. Claudia Grillo ha fatto rifiatare la Foscari a fine secondo set.  Solita e solida prestazione della Marino, partita in sordina e poi cresciuta nel corso della partita. Ottima la correlazione muro difesa, soprattutto a partire dal secondo set, con Mercieca e Richiusa che hanno preso le misure alla Tigre dell’Etna. Agostinetto e Bertiglia, indicate ex equo migliori in campo, una per la maestria nell’organizzazione del gioco, l’altra per la devastante presenza in attacco (ancora oggi top scorer con 19 punti).

Si chiude un girone di andata trionfale per la Farmacia Schultze – Villa Zuccaro, con 12 vittorie su 12 partite e 3 soli set persi, 978 punti realizzati e 690 subiti. Una macchina da guerra. I dirigenti predicano umiltà, nulla è ancora raggiunto e la strada è ancora lunga. Ma prima di rituffarci nel campionato il 2 febbraio ci sarà da giocare la partita di Coppa Italia, contro Ancona, che potrebbe regalare all’Amando la final-four che si disputerà nella settimana di Pasqua.  Manca ancora l’ufficialità della Fipav, ma si dovrebbe giocare in campo neutro in Puglia. Un grande traguardo per una società nata appena un anno e mezzo fa.

TABELLINO:

Amando S. Teresa – Kondor Catania 3 – 0 (26-24; 25 – 19; 25 – 17)

                                                                                                                                     
FARMACIA SCHULTZE – VILLA ZUCCARO: De Luca, Rania 9, Sturniolo, Casale, Mercieca 3, Agostinetto 5, Foscari L1, Richiusa 3, Siracusano, Marino 11, Bertiglia 19. All. Camiolo

SIFI KONDOR: LO Re 14, Bilardi 12, Carnazzo 5, Murru 5, Catania 4, Ferraro, Moltisanti 2, Lo Porto, Davì L1 all. Giovannett

Arbitri:  Verta e Vitola di Cosenza                  

Tag:

COMMENTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007