Savam Letojanni in casa della capolista Pozzallo, si gioca per la vetta - Tempostretto

Savam Letojanni in casa della capolista Pozzallo, si gioca per la vetta

Savam Letojanni in casa della capolista Pozzallo, si gioca per la vetta

venerdì 03 Novembre 2017 - 08:51

Gli jonici per 14 giorni, grazie al turno di riposo, hanno potuto rifiatare in vista del delicato trittico di partite contro Pozzallo, Conad Lamezia e Volley Valley Catania

LETOJANNI. Due gare, sei set vinti, zero persi, sei punti ed una marcia inarrestabile che si è interrotta soltanto sabato scorso in occasione del turno di riposo imposto dalla Federazione nazionale. Per la Savam costruzioni volley Letojanni (serie B maschile, girone H), che, per circa 14 giorni ha potuto rifiatare in vista del delicato trittico di partite contro Pozzallo, Conad Lamezia e Volley Valley Catania, il torneo appena iniziato ha regalato già le prime soddisfazioni. Una società intenzionata ad ottenere risultati positivi come quelli raggiunti lo scorso anno, con l’obiettivo di portar lustro ad una piazza che si prepara a vivere un’altra esaltante avventura sportiva. E per questo motivo mister Flavio Ferrara, nel corso delle ultime sedute di allenamento al Pala “Letterio Barca”, ha voluto concentrarsi su tecnica e tattica, lavorando in tutti i fondamentali anche oggi pomeriggio. Oggi capitan Schifilliti e compagni effettueranno, invece, la rifinitura e prepareranno sotto tutti i punti di vista il match di domani (sabato, inizio ore 18) contro un Pozzallo che fa da battistrada, rinforzatosi molto rispetto alla scorsa annata e che ha confermato Prefetto alla guida tecnica. Un roster, quello ragusano, al cui interno sono presenti elementi di alto livello, come l’opposto Salerno, i centrali Fasanaro e Muscarà e il martello ricettore Amore, che lo scorso sabato sono scesi in campo, facendo bottino pieno pure contro una Tonno Callipo Vibo Valentia alla sua seconda uscita stagionale, dopo il tonfo proprio con i letojannesi. Questi ultimi, dopo le affermazioni contro il Palermo e – come già detto – contro i vibonesi, dovranno pertanto essere in grado di mantenere la scia dei tre punti a partita che – stando a quanto dichiarato da Ferrara – risulta importantissima, alla luce del fatto che i sestetti militanti in queste categorie hanno alzato il loro livello tecnico. E per far in modo che l’intera compagine jonica continui sulla stessa linea, Ferrara ha già visionato in anteprima i filmati delle partite giocate dai ragazzi di Prefetto, che hanno vinto tutte e tre le gare finora disputate, senza perdere nemmeno un set, e meritando ampiamente la testa della classifica (9 punti). Una squadra davvero tosta e ben amalgamata, costruita per rimanere al vertice della graduatoria e contro cui Mazza and company dovranno alzare le barricate, opponendosi al meglio delle proprie possibilità. Tutto questo in un palazzetto dove giungerà, come al solito, un nutrito gruppo di tifosi letojannesi che partiranno nella tarda mattinata dal casello autostradale di Taormina per arrivare a destinazione, entro le ore 18. Proprio quando Galletti e Lentini di Catania fischieranno d’inizio di un match che si preannuncia spigoloso.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007