"Personale in sofferenza". Polizia Metropolitana in stato di agitazione - Tempo Stretto

“Personale in sofferenza”. Polizia Metropolitana in stato di agitazione

Redazione

“Personale in sofferenza”. Polizia Metropolitana in stato di agitazione

mercoledì 03 Luglio 2019 - 09:53
“Personale in sofferenza”. Polizia Metropolitana in stato di agitazione

Le lamentele del sindacato Csa

MESSINA – Tutela dell’ambiente, controllo del territorio e prevenzione e repressione delle infrazioni al Codice della Strada. La Polizia Metropolitana ha affiancato le altre forze dell’ordine e la Polizia Municipale in importanti
operazioni (non ultima la gestione dell’evacuazione di migliaia di cittadini per il disinnesco della bomba di domenica scorsa) e si sono posti anche al servizio dei comuni della provincia per la gestione di emergenze e manifestazioni.

“Servizi e attività di cui sta godendo l’intera collettività provinciale
– dichiarano i sindacalisti Fotia e Paladino – ma che vanno regolamentati e retribuiti”.

Il Csa scrive al prefetto, al sindaco metropolitano, al comandante Triolo ed alla Commissione di Garanzia per dichiarare lo stato di agitazione, lamentando il mancato pagamento, da un paio di anni, di indennità e straordinario per i servizi prestati, nonché “la mancata attribuzione della qualifica di ausiliario di polizia, fattispecie quest’ultima che espone i lavoratori a seri rischi per l’incolumità personale”.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commenta
Tempostretto.it - Quotidiano on line della Città Metropolitana di Messina

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Rosaria Brancato direttore responsabile-coordinatrice di redazione.

Danila La Torrevice coordinatrice di redazione.

info@tempostretto.it

Telefono 090.9018992

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007