Piano spiagge, si accelera. Riparte l'operazione Maregrosso - Tempostretto

Piano spiagge, si accelera. Riparte l’operazione Maregrosso

Marco Ipsale

Piano spiagge, si accelera. Riparte l’operazione Maregrosso

martedì 25 Febbraio 2020 - 09:09

Entro i prossimi dieci giorni gli uffici comunali adegueranno le tavole recependo le osservazioni e, dopo una ulteriore verifica col Demanio, si procederà all’invio formale del Piano. Verso la ripresa delle demolizioni a Maregrosso

MESSINA – Piena intesa sulle osservazioni del Demanio al Piano di utilizzo del demanio marittimo di Messina. E’ stata raggiunta ieri, nel corso di un tavolo tecnico al quale hanno partecipato rappresentanti della Struttura territoriale di Messina e dell’amministrazione comunale.

LE OSSERVAZIONI AL PUDM

Focus sulle aree demaniali in concessione non rinnovate. Il Comune di Messina ha eseguito una ricognizione di tutti i canoni scaduti, provvedendo al pagamento, alla trasmissione del piano. Il Demanio, invece, le aveva stralciate proprio perché non erano più stati pagati i canoni.

Accordo anche sulle aree dedicate alla cantieristica navale, una volta chiarite le linee guida regionali. Non serviranno modifiche perché il Comune ha rispettato il parametro di assicurare che almeno il 50% delle aree alla destinazione di pubblica fruizione.

Ci sono poi due aspetti burocratici. Il Demanio ha accettato le cartografie in scala, così trasmesse dal Comune per ridurre il consumo di carta. E poi il nucleo di progettazione, che è stato nominato con decreto del commissario regionale. “Eventuali osservazioni e contestazioni da parte degli ordini professionali potranno essere rivolte direttamente alla Regione”.

Entro i prossimi dieci giorni gli uffici comunali adegueranno le tavole recependo le osservazioni e, dopo una ulteriore verifica col Demanio, si procederà all’invio formale del Piano.

MAREGROSSO

È stato poi affrontato in modo specifico il cronoprogramma delle attività che verranno fatte a Maregrosso dopo la rimozione dei rifiuti e che riguarderanno la demolizione degli immobili abusivi.

Il Demanio comunicherà i nominativi le cui concessioni sono state revocate e per le quali si rende necessario notificare l’ordinanza di sgombero di concerto con la Polizia Municipale.

Tag:

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Commenta
Tempostretto - Quotidiano online delle Città Metropolitane di Messina e Reggio Calabria

Via Francesco Crispi 4 98121 - Messina

Marco Olivieri direttore responsabile
info@tempostretto.it

Telefono 090.9412305

Fax 090.2509937 P.IVA 02916600832

n° reg. tribunale 04/2007 del 05/06/2007